Sito sulla lotta contro gli insetti domestici

Foto di pidocchi di legno giganti e descrizione del modo di vivere di queste enormi creature

Статьи L'articolo 5 ha commenti

Parliamo del cosiddetto woodlice gigante: che tipo di creature sono e dove si trovano nel mondo ...

Le notizie sulla cattura di esemplari più grandi di pidocchi di legno negli ultimi tempi deliziano costantemente la comunità scientifica. E quando nei messaggi iniziava spesso a svelare informazioni che la dimensione di queste creature superava talvolta il mezzo metro, tale gigantesco woodlice cominciò ad attirare l'attenzione dei cittadini comuni: è uno scherzo, perché l'enorme woodlouse, la cui lunghezza raggiunge i 75 cm, è una vera sensazione.

Tuttavia, una sfumatura importante è che, in realtà, i pidocchi di legno giganti non sono affatto usuali per i pidocchi del legno, vivendo sotto le fessure e le foglie cadute in prossimità del terreno. Queste grandi creature sono creature di acque profonde: come i pidocchi di terra, appartengono all'ordine dei gamberi decapodi e hanno un aspetto molto simile a quello dei pidocchi del legno stesso.

La specificità del "vero" woodlice si trova proprio nella loro terra, mentre l'enorme woodlice, catturato a grandi profondità dai pescherecci, si è evoluto dai gamberi di mare e nessuno dei loro antenati ha visto la terra.

La foto mostra un esemplare di enorme woodlouse (isopodi) catturato a grande profondità.

Per confronto, un esemplare abbastanza grande di un woodlice terreno comune.

Su una nota

Tuttavia, alcuni tipi di woodlice "reale" anche con successo abitano stagni. Tuttavia, questo accade solo perché queste creature, pur vivendo in acqua, hanno un antenato terrestre - sono acqua secondaria.

In linea generale, è più corretto chiamare enormi pidocchi di acque profonde come isopodi giganti. Tuttavia, di seguito li chiameremo semplicemente woodlice gigante, poiché è questo nome che è più familiare alla maggior parte dei lettori.

Quindi, il gigante woodlice - è un intero genere di crostacei, in cui oggi ci sono 9 specie. Il più grande woodlouse al mondo è il gigante isopode Bathynomus giganteus, il più grande dei quali è stato catturato lungo 76 cm e pesava 1,7 kg. In generale, i ceppi di legno che cadono nelle reti sottomarine hanno una lunghezza da 15 a 40 cm.

Questa è una copia essiccata del gigante isopode Bathynomus giganteus (foto scattata presso il centro di ricerca).

Alphonse Edwards, un francese che catturò diversi giovani maschi nel Golfo del Messico nel 1979, divenne lo scopritore di isopodi giganti.Per molto tempo si è creduto che il gigantesco woodlice vivesse solo nell'Oceano Atlantico e nei suoi mari, ma studi recenti al largo dell'Australia hanno dimostrato che questi crostacei vivono anche negli oceani Pacifico e Indiano, differendo poco l'uno dall'altro per aspetto e stile di vita.

Alphonse Edwards è lo scienziato che ha descritto per la prima volta gli isopodi giganti.

È interessante

Enorme woodlice furono le prime creature di acque profonde che gli zoologi riuscirono a trovare. Per la scienza, fu una vera rivoluzione: fino ad allora si credeva che le grandi profondità dell'oceano fossero senza vita. Gli isopodi diedero impulso allo studio delle aree di acque profonde della piattaforma continentale e depressioni negli oceani, e anche ampliarono la comprensione degli scienziati sulle possibilità di adattare gli esseri viventi alle condizioni estreme della vita.

 

Qual è il più grande woodlouse al mondo?

Esternamente, il grande pidocchio del legno ricorda fortemente i suoi parenti terreni ordinari, a volte chiamati "cocomeri" dalla gente.

Pidocchi di legno giganti in acquario - ben visibile caratteristica grande lama all'estremità del corpo, che si è trasformata nell'ultimo scudo.

Tuttavia, il suo corpo gigantesco ha le sue caratteristiche distintive:

  1. La marcata differenza tra isopodi e piccoli parenti di terra è la presenza di una "coda" ampia e lunga di diverse lame, che offre la possibilità di nuotare su brevi distanze.I pidocchi di terra non hanno una tale coda, ma i gamberi ordinari ne hanno uno.
  2. Le zampe del gigante woodlice sono armate di potenti artigli, che però non vengono usati per attacco o difesa. Sono necessari di più per la comodità di muoversi su un fondo argilloso o limoso.
  3. È interessante notare che il woodlice gigante ha occhi grandi e buona visione. Non è del tutto chiaro perché è per loro nel profondo in cui abitano, ma resta il fatto che vedono bene gli isopodi giganti.

Sebbene il grande woodlice viva in grandi profondità dove c'è poca luce, ha occhi e generalmente una buona visione.

Inoltre, in caso di pericolo, un pidocchio di legno di grandi dimensioni (così come piccoli insetti terrestri) può essere arrotolato in una palla, dopo di che tutte le aree dell'addome che sono morbide e accessibili ai predatori sono protette da potenti piastre esoscheletriche.

 

Stile di vita e nutrizione

Il woodlice più grande del mondo vive a una profondità di 170-2000 metri. La più grande profondità della loro cattura - 2140 metri.

Queste creature preferiscono stabilirsi su terreni limosi o argillosi ed evitare rocce e affioramenti rocciosi.

Gli isopodi giganti, di regola, vivono a una profondità da diverse centinaia a 2000 metri.

Nel loro modo di vivere, i giganteschi woodlice sono solitari, e solo occasionalmente si incontrano per l'accoppiamento. Non mostrano evidente ostilità nei confronti degli individui della loro stessa specie, ma non sono neppure d'accordo.

Un caso unico: in una piccola area del fondo, insieme allo squalo più raro del mondo, diverse dozzine di siluri giganti catturarono la rete.

Gli esperti ritengono che in tali quantità gli isopodi potessero riunirsi solo per banchettare sul cadavere di un grosso animale sul fondo.

Gli isopodi giganti possono essere giustamente definiti scavengers dei fondali marini: il loro cibo principale sono resti di vermi morti, pesci, molluschi, gamberi, alghe e praticamente qualsiasi altra materia organica. Se il woodlouse, in cerca di cibo, inciampa in una colonia di animali sott'acqua immobili - spugne, radiolari, cetrioli di mare - non esita a mangiarli. Alcuni esperti ritengono che a grandi profondità gli isopodi possano catturare anche pesci piccoli e lenti.

Data la popolazione estremamente bassa delle aree di fondali marini e la piccola quantità di cibo disponibile qui, diventa chiaro il motivo per cui gli isopodi sono abituati agli scioperi della fame a lungo termine. Ad esempio, nell'esperimento eseguito, queste creature messe in acquario "digiunate" per 8 settimane senza danno a se stesse.

È interessante

Se il woodlouse nabdaet, ad esempio, su una colonia di cetrioli di mare, può mangiare troppo in modo da perdere quasi la capacità di movimento.

Nei centri di ricerca, il woodlice è molto affezionato e si prende cura di loro con tenerezza.

 

Caratteristiche di riproduzione degli isopodi giganti

Woodlice gigante di razza in primavera e in inverno. Ciò è dovuto al fatto che nei mesi estivi la quantità di cibo a grandi profondità è significativamente ridotta.

Incontro con partner sessuali sul fondo del mare.

Dopo l'accoppiamento, nell'isopodo femminile, appare una speciale nidiata sull'addome, in cui le uova entrano dall'ovidotto, vengono fissate lì e quindi si sviluppano. Il giovane woodlice lascia la borsa della madre quasi completamente formata e si differenzia solo dagli adulti per la taglia.

È sotto le lame alla fine dell'addome degli enormi pidocchi di legno che le loro uova vengono incubate.

I giovani possono vivere alla stessa profondità degli adulti.

È interessante

La femmina non mostra alcuna preoccupazione per il giovane che cova dalle uova. Da un po 'di tempo le larve sono vicine alla madre, e se sono nate in un posto con un'abbondanza di cibo, possono soffermarsi su di esso per diversi giorni. Ma già da un'età molto giovane, gli isopodi sono lasciati a se stessi e conducono uno stile di vita completamente indipendente.

 

Perché sono così grandi?

Gli scienziati non possono ancora discutere inequivocabilmente di quali siano le grandi dimensioni del woodlice d'alto mare. Un'ipotesi afferma che a causa della scarsità di scorte di foraggio a grande profondità, gli animali qui raggiungono la pubertà molto più tardi, e prima di questo momento hanno il tempo di crescere in grandi dimensioni.

Marinai esperti con il divertimento con i pidocchi di mare profondo, ma una persona che non ha familiarità con queste creature, può spaventare e grande.

Secondo un'altra teoria, maggiore è la dimensione corporea delle creature marine, più facile è per loro tollerare la bassa temperatura ambientale e l'alta pressione.Questo è molto simile alla tendenza degli animali terrestri a ingrandirsi quando si stabiliscono a nord - è vicino ai poli che si trovano i più grandi predatori, pinnipedi e alcuni rappresentanti di gruppi di uccelli.

 

Altro grande woodlice

Per così dire, non ci sono "analoghi" in dimensioni per gli isopodi giganti tra i veri pidocchi del legno. Le specie più grandi di pidocchi vivono nei tropici e solo in casi eccezionali crescono fino a dimensioni di 4-5 cm di lunghezza, le loro dimensioni abituali sono 1-2 cm.

La foto mostra un woodlouse tropicale raggomitolato su una palla.

Ciò è in parte dovuto al fatto che, come tutti i crostacei, i pidocchi di legno hanno bisogno di umidità e le loro grandi dimensioni comportano un aumento del rischio di morte per disidratazione anche in luoghi abbastanza umidi (maggiore è la dimensione del corpo, maggiore è l'area di evaporazione dell'acqua) . Inoltre, tutto il woodlice è il cibo preferito per una grande varietà di animali, e se i piccoli rappresentanti di questo sottotitolo possono almeno nascondersi sotto le pietre, i grandi saranno semplicemente indifesi contro i nemici.

Su una nota

Una persona inesperta può facilmente confondere woodlice e millepiedi dalla famiglia dei glomeris. Mentre il corpo dei pidocchi del legno è diviso in 11 segmenti, con quelli posteriori di piccole dimensioni, i glomerises hanno 12-13 segmenti, di cui il segmento posteriore, simile a un lembo, è particolarmente grande.

Ecco alcune foto di molluschi della famiglia glomeris (da non confondere con i pidocchi del legno!):

Il millepiedi della famiglia dei glomeris è diverso dai pidocchi del legno: l'ultimo grande scudo è chiaramente visibile (a sinistra).

Tra le foglie cadute, questo millepiedi può essere facilmente scambiato per un pidocchio gigante.

In generale, i pidocchi non crescono in queste dimensioni.

È interessante notare che il più grande del vero woodlice è di nuovo una specie marina. La Ligia oceanica, ad esempio, cresce fino a 3 cm di lunghezza e vive nelle aree poco profonde del Mar Mediterraneo e nel nord dell'Atlantico. A differenza degli isopodi giganti, la Ligia oceanica discende dagli antenati terrestri e quindi può essere giustamente definita un vero pidocchio di legno.

Tipico pidocchio pelagico (Ligia oceanica) che vive nella zona intertidale di mari caldi.

Certamente, la dimensione di questo ceppo marino non è impressionante come le dimensioni degli isopodi giganti ...

Va notato che nessun woodlice - anche il più grande del mondo - non rappresenta un valore commerciale. Gli amanti estremi cercano tutti di dire che il fondo in legno ha il sapore di urina concentrata. Sullo sfondo, gli isopodi giganti possono essere considerati una prelibatezza: la loro carne al gusto è simile alla carne di aragosta.

Tuttavia, dati i colpi estremamente rari e accidentali nelle reti da pesca, nessuno è seriamente impegnato nel settore minerario e nella preparazione di isopodi giganti.

 

Video interessante con un breve frammento della vita del gigantesco woodlouse

 

Isopode gigante nel laboratorio scientifico: i dettagli della sua struttura sono chiaramente visibili

 

Per scrivere "Foto di pidocchi di legno giganti e una descrizione del modo di vivere di queste enormi creature" 5 commenti
  1. Vyacheslav:

    Sull'evoluzione invano menzionata. Primo, l'evidenza diretta non è che l'origine di una specie da un'altra, ma anche la teoria dell'evoluzione stessa non è ancora, e non lo sarà mai. Perché il darwinismo - questa è una politica di riempimento della disinformazione. Quindi, da dove proviene questo woodlice, se sono discendenti di qualcuno o no, è tutta una questione separata.Potete immaginare? Uno ha detto, il secondo ha ripetuto, quindi si vede, stanno già scrivendo nei libri di testo.

    risposta
  2. Danil:

    Ho solo una domanda: puoi tenere queste meravigliose creature in casa?

    risposta
  3. Alexander:

    E mi piaceva (insetti). Beh, non insetti, ma artropodi crostacei. E nel secondo video, fa uno spaventapasseri (souvenir) e mostra come farlo da solo.

    risposta
Lascia il tuo commento

su

© Copyright 2013-2018 klop911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

gli inserzionisti

Mappa del sito

Cimici

scarafaggi

pulci