Sito sulla lotta contro gli insetti domestici

Primo soccorso per morsi di zecca negli esseri umani

Le sfumature del primo soccorso per un morso di zecca ...

Le misure più complete per fornire il primo soccorso per una puntura di zecca sono necessarie in regioni con una grave situazione epidemiologica, cioè dove la probabilità di infezione da encefalite trasmessa da zecche è maggiore. Questa è principalmente la Siberia - le regioni di Irkutsk, Tomsk e Krasnoyarsk, così come Altai e l'Estremo Oriente. Inoltre, nelle regioni di Kaliningrad e Leningrado, nei paesi baltici, in Bielorussia, nella regione Transcarpazia dell'Ucraina sono registrati focolai permanenti di circolazione e infezioni virali. Qui, oltre ai passaggi più semplici per rimuovere il segno di spunta, è necessario recarsi in ospedale per test speciali.

Successivamente, parleremo di come iniziare ad aiutare l'infortunato in generale e in quali punti dovrebbe essere prestata particolare attenzione ...

 

Perché è importante fornire la persona ferita con il primo soccorso quando un morso di zecca?

Quando una zecca morde, è necessario il primo soccorso per rimuovere il parassita il più rapidamente possibile e per prevenire una possibile reazione allergica al suo morso. Più velocemente il segno di spunta viene rimosso dal corpo, minore è la probabilità di infettare un'infezione pericolosa, anche se il segno di spunta è stato effettivamente infettato.

C'è anche la possibilità che un segno di spunta già bloccato nella pelle possa essere strappato prima di rilasciare la prima porzione della sua saliva infetta. Ma anche se il parassita è già riuscito a iniettare la saliva nei tessuti, la probabilità di infezione sarà tanto maggiore quanto più la saliva è entrata nel corpo umano. In poche parole, più a lungo il segno di spunta succhia il sangue, maggiore è il rischio che dopo tale morso inizi a svilupparsi un'infezione nel corpo umano.

Più a lungo il parassita continua a succhiare il sangue, più infetto entra nella ferita.

La seconda ragione per cui può richiedere assistenza di emergenza alla vittima - un'allergia. In generale, per morsi di zecca, si verifica raramente e quasi mai minaccia le condizioni di pericolo di vita. Tuttavia, il rischio del suo corso grave è presente e il primo soccorso è progettato per minimizzarlo.

Sfortunatamente, è quasi impossibile distruggere gli agenti infettivi che sono già entrati nel corpo dopo una puntura di zecca (se sono già caduti). Con una certa probabilità, puoi eliminare immediatamente un'infezione da borrelia se prendi un antibiotico efficace, ma in pratica la Borreliosi è più sicura e più facile da curare se la diagnostichi nelle fasi iniziali con i primi sintomi, piuttosto che assicurarla contro antibiotici che spesso possono causare gravi effetti collaterali.

Pertanto, è necessario comprendere bene che in una situazione reale non sarà possibile proteggere la vittima da un'infezione con affidabilità al 100% solo dandogli il primo soccorso.

La stessa sequenza nel fornire tale assistenza è relativamente semplice.

 

Passaggio 1. Rimuovere il segno di spunta

Questa è la cosa più importante da fare quando si rileva un segno di spunta. Non ha senso prendere altre misure se il segno di spunta continuerà a succhiare sangue.

Inoltre, la rimozione del parassita è una procedura abbastanza specifica. L'algoritmo di rimozione dell'acaro è il seguente:

  1. Afferra la testa del parassita il più vicino possibile alla pelle. Bene, se una persona o un assistente ha le unghie lunghe, possono afferrarlo sotto il corpo gonfio della zecca.Nel caso ideale, per questo è utilizzato un dispositivo speciale, ad esempio Tick Twister, ma è difficile trovarlo in vendita e, nei casi in cui è necessario, di solito non è a portata di mano. Puoi anche usare le pinzette (non è sempre possibile trovarlo in tasca durante una passeggiata nella natura) o una semplice discussione. Quest'ultimo è legato in un nodo di tensione, è gettato sopra il segno di spunta, in modo che il cappio avvolga la testa, e sia stretto;La foto mostra un esempio di rimozione di un tick succhiato con un thread.
  2. Muovi lentamente e delicatamente il segno di spunta da un lato all'altro, dolcemente sorseggiando dalla pelle. I movimenti bruschi qui sono inaccettabili, dal momento che è possibile strappare accidentalmente il corpo del segno di spunta dalla testa, e quindi rimuovere la testa dalla pelle dopo questo sarà molto più difficile. È anche utile provare a ruotare il parassita, ma questo può essere fatto solo se ha già succhiato il sangue e può afferrare il suo corpo;
  3. Non appena il segno di spunta è stato rimosso dalla ferita, dovrebbe essere messo su un tovagliolo (non è più pericoloso), un contenitore ben chiuso (bottiglia, scatola di fiammiferi, borsa) dovrebbe essere trovato e messo lì;
  4. Se, rimuovendo il segno di spunta, l'apparato boccale della testa o del parassita rimane nella ferita, allora (se non è possibile vedere un medico rapidamente), dovresti prendere un ago, scaldarlo sul fuoco e cercare di rimuovere i resti dalla pelle.Se ciò non viene fatto, la ferita si trasformerà in un'alta probabilità in pochi giorni.

Su una nota

Allo stesso modo, è necessario rimuovere le zecche dalla pelle di un cane o di un gatto. Nella pratica veterinaria, le malattie trasmesse dalle zecche sono altamente rilevanti, sebbene differiscano da quelle nell'uomo. In generale, le regole per proteggere gli animali sono le stesse degli umani.

La foto in basso mostra il cosiddetto acaro della foresta, appena estratto dalla pelle:

Acido di sangue aspirato

Se non ti lasci prendere dal panico e non ti agiti, quindi anche senza dispositivi speciali con unghie di lunghezza normale, è abbastanza possibile rimuovere il segno di spunta dalla pelle in modo da non strappargli la testa. Tuttavia, è ancora più efficace e più sicuro quando si cammina in natura una volta ogni 20-30 minuti per fermarsi, sollevare le gambe dei pantaloni e ispezionare le gambe sotto di loro. Risulterà quindi rilevare le zecche che hanno appena afferrato la pelle e rimuoverle anche prima che inizino a succhiare il sangue.

 

Passaggio 2. Elaborare il sito di morso

Questo passaggio è necessario per mitigare in una certa misura la reazione della pelle al morso e ai componenti della saliva dell'acaro, nonché a disinfettare parzialmente la ferita. Tuttavia, l'efficacia e il significato di tale trattamento non devono essere sovrastimati - il trattamento locale della puntura di zecca non è una prevenzione affidabile dell'infezione.Tuttavia, a volte questo aiuta a prevenire la formazione di vesciche sul sito del morso e protegge i tessuti danneggiati e l'esposizione ad altri agenti infettivi provenienti dall'ambiente.

Il trattamento antisettico del sito morso non protegge contro l'encefalite da zecche o la borreliosi, ma riduce il rischio di attaccare un'infezione secondaria.

Per disinfettare la sua ferita dopo il lavaggio con acqua e sapone, è trattata con antisettici (alcool, soluzione di alcool di iodio, Miramistina) o con preparazioni naturali - succo di celandine, per esempio. A causa del piccolo diametro del foro, la ferita dal morso viene rapidamente stretta, praticamente non sanguina ed è protetta dall'infezione secondaria.

Per alleviare i sintomi spiacevoli, il morso viene solitamente spalmato di unguenti con componenti anti-infiammatori (idrocortisone, Advantan, Pimafukort, Flutsinar).

Su una nota

Se un rash progressivo e rapidamente diffuso appare sulla pelle vicino alla ferita o su qualsiasi altra parte del corpo dopo un attacco del segno di spunta, è necessario prendere un farmaco antistaminico, soprastinina, loratadina, ebastin o altri, alla vittima. Questo elemento è particolarmente importante perché immediatamente dopo una puntura di zecca, sono le reazioni di ipersensibilità che rappresentano il pericolo maggiore per il paziente, nonostante la relativa rarità.

Se l'eruzione è molto abbondante e diventa simile all'orticaria, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza, senza attendere un ulteriore deterioramento della vittima (questo può accadere rapidamente).

In questa fase, infatti, finisce la prima cura pre-medica. Tutti gli altri mezzi e metodi sono disponibili solo in istituzioni mediche specializzate e non si applicano alle cure di emergenza - possono essere eseguiti entro i successivi 3-4 giorni dopo una puntura di zecca. Ma è anche utile conoscerli, perché la vittima deve mostrare l'iniziativa nell'applicarli.

 

Passaggio 3. Effettuare la prevenzione di emergenza dell'encefalite da zecche

La profilassi di emergenza dell'encefalite da zecche consiste nell'introduzione nel corpo di un farmaco danneggiato di una specifica immunoglobulina che, legandosi alle particelle virali, li inattiva, previene la diffusione nel corpo e può arrestare lo sviluppo della malattia.

Immunoglobulina umana contro l'encefalite da zecche

È importante che l'iniezione di immunoglobulina sia in grado di prevenire lo sviluppo di encefalite trasmessa da zecche dopo il morso, che differisce dal vaccino antiencefalite. (quest'ultimo è richiesto per entrare appena prima che il patogeno entri nel corpo). La prevenzione delle emergenze svolge i suoi compiti entro 4 giorni dal morso, ma è meglio richiederla entro i primi due giorni.

È interessante

L'efficacia di tale prevenzione dell'encefalite da zecche (soprattutto correttamente e in tempo) è molto alta. A seconda della regione, il 93-95% delle persone che hanno ricevuto un'iniezione di immunoglobulina con un morso di zecca non riceve l'encefalite. Ciò non significa che l'efficacia dello strumento abbia la stessa magnitudine - dopotutto, non tutte le zecche sono portatrici del virus e nemmeno ogni morso di una zecca infetta porta allo sviluppo della malattia. Inoltre, il rimedio viene spesso introdotto troppo tardi e spesso in aree endemiche per un ceppo virale, le immunoglobuline vengono utilizzate contro altri ceppi (ad esempio, in Siberia viene utilizzato un farmaco austriaco). Tuttavia, l'indicatore della sicurezza rimane ancora piuttosto elevato e ci consente di considerare questo metodo come la protezione più affidabile della vittima dallo sviluppo di una malattia pericolosa.

Tale profilassi viene effettuata nella maggior parte delle cliniche e ospedali pubblici situati in aree ad alto rischio epidemiologico di encefalite trasmessa da zecche. Tuttavia, in realtà, può essere associato a varie difficoltà: diverse istituzioni sono rifornite di farmaci a vari livelli, in alcuni periodi a causa dell'afflusso delle vittime, gli stock di immunoglobuline si esauriscono rapidamente e, in alcuni casi semplicemente a causa della scarsa organizzazione, è molto difficile vedere un medico. Inoltre, oggi la produzione di immunoglobuline è drasticamente ridotta all'estero, dove la frequenza dell'encefalite da zecche è diminuita in modo significativo, e il farmaco stesso sta diventando costantemente più costoso.

Allo stesso tempo, è impossibile acquistare un'immunoglobulina per conto proprio ed è impossibile farsi un'iniezione - le droghe di tale azione sono distribuite solo in istituti medici e sono soggette a una contabilità severa.

Pertanto, in questa fase, è necessario nel più breve tempo possibile venire in un istituto medico statale e provare a fare un'iniezione di immunoglobulina. Non è molto economico a causa dell'elevato costo del farmaco stesso.

L'introduzione di immunoglobulina è richiesta solo una volta. Dopo ogni successivo morso, queste iniezioni dovrebbero essere ripetute, sebbene le stesse immunoglobuline rimangano attive nel corpo per diversi mesi.

Su una nota

Puoi anche trovare consigli per prendere la jodantipirina con un morso di zecca - come agente antivirale e profilattico, ma la validità del suo uso è ambigua. Lo strumento non ha superato tutte le prove cliniche e la sua efficacia non è stata confermata. In ogni caso, può essere assunto solo in conformità con le istruzioni per l'uso, tenendo conto di tutte le controindicazioni e possibili effetti collaterali.

Se nella città in cui vive la vittima c'è uno speciale laboratorio in cui è possibile condurre uno studio sulle zecche, allora è più razionale prendere prima il parassita rimosso dal corpo per l'analisi, e solo se lo studio conferma il fatto della sua infezione con il virus dell'encefalite, allora effettuare già la prevenzione di emergenza. Tale studio viene effettuato molto rapidamente - se il segno di spunta viene preso per l'analisi al mattino, di solito dopo il pranzo ci saranno risultati.

Oggi puoi fare un segno di spunta per l'analisi in qualsiasi grande città.

È importante che la zecca sia viva: frammenti del corpo per la presenza di antigeni non possono essere investigati in ogni laboratorio, e tale studio stesso è più lungo e complesso.

In alcuni laboratori, l'analisi di un acaro è de jure gratuita, ma costa di fatto un costo - per fortuna, relativamente poco costoso, entro 300 rubli. L'analisi del parassita a Borrelia costa circa 500 rubli.In quasi tutte le cliniche, le zecche sono prese per analisi 24 ore su 24.

 

Passaggio 4. Eseguire la prevenzione di emergenza della borreliosi

Allo stesso modo, la prevenzione dell'encefalite da zecche, la prevenzione di emergenza della malattia di Lyme è l'introduzione nel corpo dei farmaci vittime che possono sopprimere l'attività e la diffusione dell'agente causale. Questi sono principalmente antibiotici dei gruppi di penicillina e tetraciclina.

Tuttavia, la necessità di tali azioni non è così semplice come nel caso dell'encefalite da zecche. Il fatto è che anche dopo la comparsa di chiari segni diagnostici, la borreliosi è relativamente semplice nel trattamento e la probabilità di infezione da un morso di zecca è molto piccola. Ma la sua prevenzione specifica richiede l'uso di antibiotici, che a volte possono causare effetti collaterali indesiderati.

In parole povere, sia la prevenzione che il trattamento della borreliosi vengono effettuati con gli stessi mezzi e sono ugualmente efficaci. Allo stesso tempo, anche senza misure preventive, la borreliosi trasmessa dalle zecche si sviluppa solo nel 2% circa delle persone morso - questo mette in dubbio la necessità di prevenire la borreliosi con ogni morso di zecca.

Su una nota

Va tenuto presente che la probabilità di infezione da Borreliosi è correlata alla durata della suzione del sangue delle zecche. Si ritiene che i batteri infettino gli esseri umani se la suzione dura più di 36 ore. Nella maggior parte dei casi, il parassita viene rimosso dal corpo molto prima.

La foto sotto mostra un segno di spunta che ha bevuto sangue:

Un acaro ematico può crescere di dimensioni fino a 25 volte.

Lo standard di protezione contro la borreliosi nel Regno Unito e negli Stati Uniti è la somministrazione di una singola dose di doxiciclina o amoxicillina a una persona ferita il cui corpo ha avuto un segno di spunta per più di un giorno. Adulti più spesso prescritti tetracicline, bambini - penicilline. Se il parassita è stato rimosso prima, la prevenzione di emergenza non viene eseguita e il trattamento è prescritto solo quando compaiono i sintomi della malattia.

In altre parole, bere antibiotici immediatamente dopo un morso di zecca non è pratico. Ha senso farlo se, dopo aver controllato il parassita, sono stati trovati agenti causativi della malattia di Lyme o quando sono comparsi i sintomi inequivocabili della malattia.

 

Cosa non fare quando si fornisce il primo soccorso per i morsi di zecca

Per un aiuto veramente efficace, è importante non solo sapere quali misure adottare quando si attacca un segno di spunta, ma anche capire cosa non fare per non danneggiare la vittima.A volte le azioni sbagliate in pronto soccorso possono addirittura aumentare il rischio di contrarre malattie causate da zecche.

Quando si fornisce assistenza di emergenza alla persona ferita dal morso, è importante non commettere errori, in modo da non aggravare la situazione.

Ad esempio, non puoi:

  1. Prova a rimuovere il segno di spunta gocciolando olio o alcool. Non è sempre possibile con tali metodi forzare il distacco del parassita. In ogni caso, queste misure sono abbastanza lunghe e quando una zecca morde, è importante rimuoverlo il prima possibile per minimizzare il rischio di trasmettere una quantità significativa di agenti infettivi;
  2. Bruciare una zecca con una sigaretta, un fiammifero, un accendino. C'è il rischio di uccidere il parassita prima che si sganci;
  3. Strappa il segno di spunta, afferrandolo con le dita fino al busto. Questo è irto non solo di strappare la testa del parassita, ma anche di schiacciarlo con il rilascio di una grande quantità di saliva infetta nella ferita. È necessario rimuovere il segno di spunta, afferrandolo delicatamente con le unghie dietro la testa, sotto l'addome - almeno, in questo caso non sarà così facile schiacciarlo;
  4. Lascia il segno di spunta nella pelle (alcuni pianificano il giorno successivo o anche in pochi giorni e mostrano al medico). Più a lungo il parassita succhia il sangue, maggiore è il rischio di infezione da esso, quindi è necessario rimuovere il segno di spunta il prima possibile.

In generale, come in ogni situazione, quando un morso di zecca non può essere panico e inattivo, perché è possibile commettere errori, che poi rispondono a conseguenze indesiderabili.

È utile tenere a mente che in altri luoghi cacciatori e pescatori ogni giorno mordono decine di zecche e non si verificano conseguenze gravi. La probabilità di infezione dopo ogni particolare morso non è così grande, quindi dovresti trattare tranquillamente gli attacchi di zecche, ma fare di tutto per ridurre al minimo il rischio di infezione.

 

Cosa fare dopo?

Quando viene fornito il primo soccorso, è necessario monitorare attentamente le condizioni della vittima per diversi mesi.

Anche se non ci sono sintomi evidenti della malattia, la condizione della vittima deve essere attentamente osservata per almeno 2 mesi dopo la puntura della zecca.

La malattia di Lyme è caratterizzata dal fatto che con una diagnosi tempestiva e l'inizio del trattamento, viene rapidamente guarito, e quindi è importante non perdere l'insorgenza della prima manifestazione dei suoi sintomi. L'encefalite da zecche, come malattia virale, richiede una terapia significativamente più complessa, tuttavia qui la diagnosi tempestiva gioca un ruolo cruciale nel successo del trattamento.

Il periodo di incubazione per l'infezione da encefalite trasmessa da zecche dura dai 4 ai 16 giorni e per l'infezione da Lyme la borrelia dura 1-2 settimane (ma a volte molto più a lungo, fino a diversi mesi).Nei bambini, la durata del periodo di incubazione di queste malattie è leggermente inferiore rispetto agli adulti - i genitori sono responsabili del monitoraggio delle condizioni del bambino.

Pertanto, dopo una puntura di zecca per almeno 1-2 mesi, è necessario prestare particolare attenzione ai seguenti sintomi nella vittima:

  1. Calore, febbre: sono caratteristiche di entrambe le malattie;
  2. Dolore alla testa, alterazione della coordinazione dei movimenti, frequenti capogiri, annebbiamento della coscienza sono segni di encefalite e, in misura minore, di borreliosi;
  3. L'aspetto dell'eritema migrante - il caratteristico rossore al sito del morso, attorno al quale c'è un "anello" separato da esso. Questo è il sintomo principale e più pronunciato della malattia di Lyme;
  4. Tosse e naso che cola, torcicollo.

Se uno qualsiasi di questi sintomi compare entro pochi giorni o settimane dopo una puntura di zecca, è necessario consultare immediatamente un medico e informarlo del morso. Anche se tali segni compaiono alcuni mesi dopo il morso, è consigliabile comunicare al medico l'attacco del parassita, poiché questo a volte aiuta a eseguire correttamente la diagnosi differenziale. È estremamente importante consultare un medico il prima possibile.perché questi sintomi indicano l'inizio della fase acuta della malattia e la sicurezza della persona colpita dipende in larga misura dalla tempestività delle misure correttive.

 

Le sfumature del primo soccorso per un morso di zecca

 

Un buon esempio di rimozione dell'acaro da morso con un filo

 

Lascia il tuo commento

su

© Copyright 2013-2018 klop911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

gli inserzionisti

Mappa del sito

Cimici

scarafaggi

pulci