Sito sulla lotta contro gli insetti domestici

Punture di zecca: foto

Vediamo come i morsi di zecca sembrano normali e quando possiamo parlare dell'infezione che ha avuto luogo con una pericolosa infezione ...

Immediatamente, notiamo che è abbastanza difficile identificare inequivocabilmente il morso di zecca senza trovare il parassita stesso sul corpo. Il fatto è che la risposta del corpo alla puntura della pelle con iododuri è all'incirca uguale a quella dei morsi di vari insetti succhiatori di sangue, e i segni esterni delle punture di zecca e di altri succhiasangue sono generalmente simili.

Ad esempio, la foto sotto mostra come appare un morso di zecca di taiga sulla pelle umana:

Tipico aspetto del morso di zecca

E qui c'è un morso:

Morso succhiasangue

Come puoi vedere, l'aspetto dei segni di morsi in questo caso non è molto diverso.

Tuttavia, tenendo conto dei singoli dettagli nell'aspetto dei morsi di zecca sul corpo umano, è possibile distinguerli dai morsi di altri artropodi con una certa accuratezza. La conoscenza della biologia delle zecche ixodid, comprese le specifiche del loro attacco su animali e persone, aiuta a distinguere tra i morsi.

Tutte queste sfumature saranno discusse più dettagliatamente in seguito. comprese le situazioni in cui, in apparenza di una ferita, è già possibile con un'alta probabilità parlare di infezione con una pericolosa infezione trasmessa dalle zecche.

 

Come nella maggior parte dei casi, sembra morso di zecca

Nella maggior parte dei casi, una puntura di zecca sembra un punto ben definito con arrossamento, al centro del quale c'è una ferita con un diametro di circa 1-2 mm. La foto sotto mostra esempi dai quali è chiaro perché la ferita è relativamente grande (la testa del parassita letteralmente affonda completamente sotto la pelle):

Quando viene morso, il parassita può immergere la sua testa nella pelle ad una considerevole profondità.

Subito dopo aver succhiato, più a lungo il segno di spunta succhia il sangue, più a fondo sprofonda nella pelle.

Sembra un segno di spunta un paio d'ore dopo il morso.

La ferita provocata dalla puntura della pelle, entro un'ora dopo che la zecca è stata staccata, viene schiacciata, con un certo gonfiore e rossore rimanenti.

Su una nota

È una ferita ben visibile al centro del morso che è un importante segno distintivo delle punture di zecche. In molti altri parassiti, gli organi ematofagi sono una proboscide così sottile che non è rimasta praticamente nessuna traccia dal piercing della pelle. Le zecche e l'apparato boccale sono piuttosto grandi e il metodo di alimentazione richiede la formazione di un buco relativamente grande nella pelle dell'ospite.

Nel caso ordinario, il sito morso non prude più il giorno successivo, dopo 2-3 giorni il gonfiore e il rossore diminuiscono, e dopo alcuni giorni la buccia nel sito della ferita si stacca.

Normalmente, dopo aver rimosso il parassita, la ferita guarisce rapidamente nella sede del morso.

Dopo circa 10-12 giorni, non è rimasta traccia sul sito della puntura di zecca.

Questo è normale quando l'infezione non si verifica nella ferita dal morso e il processo infiammatorio non si sviluppa e la ferita stessa non viene disturbata, pettinata e non danneggia la crosta protettiva su di essa. Tuttavia, spesso a causa di vari fattori indesiderati, la situazione può essere complicata, che è accompagnata dalla comparsa di ulteriori sintomi spiacevoli.

Per esempio, se una zecca succhiata non è correttamente staccata dalla pelle, anche se il parassita rimane illeso (cioè, nessuna parte del suo corpo rimane nella ferita), un dosso denso si forma spesso intorno al sito del morso, prurito. Ciò è dovuto alla lesione dei tessuti delle placche dell'estrattore sanguinolenta, che sono state letteralmente incollate alla pelle con un caso di saliva congelata.

Inoltre:

  • Quando il parassita viene estratto con le dita, un'eccessiva pressione sul corpo porta all'estrusione di ulteriori porzioni di saliva nella ferita;Se si preme sul corpo di una zecca morsicata, rilascerà una porzione aggiuntiva di saliva nella ferita.
  • A causa del prurito, l'urto risultante è solitamente fortemente pettinato, che intensifica ulteriormente il prurito, contribuisce alla diffusione del rossore e può provocare infezioni e ulteriore suppurazione del sito di morso.

Se un cono viene imbrattato con un unguento anestetico nel tempo e non viene disturbato, diminuisce gradualmente di dimensioni e scompare completamente dopo 4-5 giorni.

Più pericolosa è la situazione in cui, quando il segno di spunta viene estratto, il suo corpo si stacca dalla testa (gnatosoma), a causa della quale gli organi orali rimangono nella ferita. Non è sempre facile rimuoverli da qui, perché sono difficili da catturare anche con pinzette o pinzette da una manicure - la gnoseide di una zecca è profondamente immersa nella pelle, e la rottura del suo corpo di solito si verifica più in profondità della superficie della pelle stessa.

In questo caso, al posto del morso, oltre al punto di rossore, rimane un puntino nero evidente - l'apparato boccale del parassita.

Se la testa mozzata del segno di spunta non viene rimossa come una scheggia, nel secondo o terzo giorno il tessuto sul sito del morso inizierà a scavare, si formerà qui un ascesso, dal quale in seguito i residui di zecca usciranno con pus in scadenza.

Se la testa del parassita rimane nella ferita, la guarigione può essere ritardata ...

Spesso, un dolore ascesso si forma con gonfiore. Dal momento della separazione del segno di spunta alla rottura dell'ascesso e alla scadenza del pus da esso, in media, ci vogliono 3-4 giorni, per alcuni giorni l'ascesso guarirà.

Quando il parassita si svita dolcemente con uno speciale dispositivo di rimozione dell'acaro, nel sito di attaccamento rimane circa la stessa ferita e gonfiore, che sono con un distaccamento indipendente del parassita.

L'immagine sotto mostra la sequenza di svitamento corretto del segno di spunta:

Schematicamente mostra i passaggi per torcere l'acaro dalla pelle.

E qui ci sono le foto con esempi di rimozione delle zecche con l'aiuto di vari produttori di tick:

Zecche di plastica a uncino.

Un esempio di rimozione di un parassita in un cane.

Tenaglia sotto forma di una carta di plastica.

Pinzette speciali per rimuovere le zecche.

Su una nota

Si tenga presente che una contaminazione della ferita può provocare un'infezione batterica. Pertanto, il sito di morso di zecca dovrebbe essere disinfettato immediatamente dopo aver estratto il parassita, ad esempio con una vernice verde o una soluzione alcolica di iodio. È solo importante capire che ciò non influisce sulla probabilità di sviluppare encefalite o borreliosi trasmesse da zecche (se la zecca era il vettore dei patogeni corrispondenti), ma aiuta a prevenire solo lo sviluppo indesiderato nella ferita di un'infezione batterica secondaria.

In generale, la puntura di zecca può essere descritta come leggermente dolorosa, pruriginosa, accompagnata da arrossamento e gonfiore, ma la cosa principale è appena percettibile fino a quando il parassita non si stacca. Mentre la zecca è attaccata alla pelle e succhia il sangue, la persona praticamente non lo sente.

Come notato sopra, se il parassita si è già sganciato dalla pelle, sarà difficile capire solo dall'aspetto del morso che era un segno di spunta. Spesso, con certi segni, è più facile capire che il morso non è stato sicuramente lasciato da un segno di spunta, ma da un altro artropodo.

 

Come questi parassiti non mordono esattamente

In tutti i casi, gli acari ixodici mordono solo per succhiare il sangue. Non attaccano mai una persona allo scopo di autodifesa.

Le zecche non mordono per autodifesa.

Inoltre:

  1. Un morso di zecca non è mai estremamente doloroso, non causa mai dolore acuto pulsante, non "brucia". Tutti questi segni sono caratteristici dei morsi di artropodi, che quindi cercano di proteggere se stessi o i loro nidi e spaventano una persona prima di tutto con un dolore acuto quando vengono morsi (api, vespe, scorpioni, ecc.);
  2. Il segno di spunta non morde rapidamente e non scappa rapidamente dal sito del morso. Il parassita richiede molto tempo per scegliere il posto migliore per l'aspirazione, e ancora più tempo è necessario per succhiarlo. Cioè, se una persona ispezionasse una parte del corpo un minuto fa, e non ci fosse parassita su di essa, e poi pochi minuti dopo apparve un morso sulla stessa area, ma la sanguisuga non è visibile - significa che non era sicuramente un segno di spunta;
  3. Una zecca non fa male a una persona molto per morso, il sangue non trasuda dalla ferita lasciata da lui;
  4. Con rare eccezioni, i morsi di zecca non causano una reazione generalizzata rapida. Durante i primi 1-2 giorni dopo il morso, mal di testa, svenimento, anormale funzione cardiaca, nausea e deterioramento non si sviluppano. Tali sintomi possono in seguito verificarsi con lo sviluppo di una malattia infettiva trasmessa da un segno di spunta, ma non prima di alcuni giorni dopo il periodo di incubazione (di solito questo richiede diverse settimane). Se tali segni sono comparsi nelle prime ore dopo che il morso è stato rilevato, allora non è stato un ticchettio.

Su una nota

L'eccezione all'ultima regola è il morso del segno di spunta paralizzante dell'Australia Ixodes holocyclus. In tutte le fasi del suo sviluppo, i suoi individui emettono una tossina con la saliva, provocando una paralisi degli arti negli animali e nell'uomo, oltre a sintomi simili ai sintomi della poliomielite (anche la morte è possibile). I primi segni di paralisi dopo i morsi di queste zecche compaiono già dopo 6-7 ore. Tipo Ixodes holocyclus vive solo in Australia, e in Eurasia tali situazioni sono escluse.

Foto di Ixodes holocyclus paralizzanti l'acaro della zecca:

Ixodes olocyclus

Un altro segno importante: le zecche non mordono mai i vestiti, anche se molto sottili (attraverso collant, per esempio). Zanzare, moscerini, tafani, ragni possono pungere attraverso tessuti sottili, vespe e api possono pungere, ma le zecche non si attaccano alla pelle attraverso i vestiti.

Le zecche non mordono attraverso i vestiti.

Allo stesso tempo, sotto vestiti larghi - sotto pantaloni larghi, camicie, magliette, per una testa sotto un cappello - un segno di spunta può facilmente mordere.

 

Differenze del morso di zecca dai morsi di vari insetti

Abbiamo già detto della prima importante differenza: c'è una macchia rossa al posto della puntura di zecca e una ferita ben marcata che gradualmente si incrosta. Questo è diverso da punture di zanzara, al posto del quale c'è solo un prurito, ma senza un luogo visibile per l'introduzione della proboscide.

A sinistra c'è una scia di un morso di zecca, a destra - da una puntura di zanzara.

Dai morsi della maggior parte degli insetti pungenti, ragni e scolopendra, i morsi di zecche sono completamente indolori. Perfino le zanzare che iniettano sostanze anestetiche nella ferita non lo fanno così "abilmente", e l'iniezione di esse attira immediatamente l'attenzione con un leggero dolore.

I morsi di zecca differiscono dai morsi di cimici (e in parte le pulci) in quanto non vengono raccolti in "percorsi" di 2-3 ferite. Ogni cimice morde più volte in un singolo attacco, muovendosi tra i morsi di 1-2 centimetri e, di conseguenza, le caratteristiche "catene" di protuberanze arrossate rimangono sul corpo umano.L'acaro morde solo una volta, dopo di che scompare dal corpo, e quindi lascia solo un segno di puntura della pelle sulla pelle.

Morsi parassiti solo una volta

Fresco traccia di morso di zecca

Su una nota

È abbastanza facile distinguere un morso di zecca da un morso di uno scolopendra, una tarantola o un piccolo serpente velenoso: questi animali lasciano due punti contemporaneamente sui siti di puntura della pelle. Scolopendra morde con due gambe ben visibili, ragni con due cheliceri, serpenti con due denti. Di conseguenza, ci saranno due punti chiaramente visibili nei luoghi dei loro morsi. Una zecca perfora la pelle con una ipostomia a dente di sega solo in un posto.

Secondo la forma della ferita stessa, un morso di zecca può essere distinto da un morso di sanguisuga. Dopo che la sanguisuga si attacca a causa della caratteristica struttura del suo apparato boccale, la ferita sembra una croce piccola e uniforme. In un segno di spunta, sembra proprio un punto. Dopo che la sanguisuga cade, la ferita sanguina ancora per un tempo molto lungo, il che non accade dopo i morsi di zecca.

Una differenza caratteristica importante tra una puntura di zecca e le punture di altri parassiti è lo sviluppo di un eritema migratorio anulare quando infetto da borreliosi di Lyme. Questo eritema è un anello rosso chiaramente visibile intorno al morso, che si espande gradualmente e si diffonde sulla pelle (vediesempi nella foto sotto).

Ecco come appare l'anello eritema - un segno di infezione con la borreliosi di Lyme.

Un altro esempio di migrazione dell'eritema circolare.

Se si verifica un tale sintomo, consultare immediatamente un medico.

Dopo i morsi di qualsiasi altro parassita, una tale formazione non appare. A seconda della durata del periodo di incubazione della malattia in una particolare persona, l'eritema migrante si verifica in momenti diversi, da diversi giorni a diversi mesi dopo il morso.

Ma giudicare l'infezione di una persona con encefalite trasmessa dalle zecche dalla comparsa di un morso non funziona - a quanto pare non appare.

Infine, la caratteristica principale che distingue i morsi di zecca da quelli di altri artropodi succhiatori di sangue o mordere: il segno di spunta succhia sempre sangue per molto tempo. Anche le prime larve e ninfe di instar, che richiedono cibo relativamente piccolo, rimangono attaccate per almeno alcuni giorni e le femmine adulte che succhiano più sangue rimangono sulla pelle per più di una settimana. Pertanto, nella maggior parte dei casi, il parassita è attaccato al corpo umano prima che sia staccato.

Nella maggior parte dei casi, il segno di spunta può essere trovato sul corpo prima che venga rilasciato da solo.

Le situazioni inverse si verificano molto raramente - possono verificarsi, ad esempio, durante una battuta di più giorni o una battuta di pesca, durante le escursioni, cioè durante un lungo soggiorno in natura senza spogliarsi, lavarsi e guardare il corpo.Qui, una zecca può succhiare il sangue da una persona sotto i vestiti per diversi giorni, dopo di che si staccerà.

Ciò significa che in una situazione in cui, dopo una passeggiata di 2-3 ore nel parco o nella foresta, è stato trovato un morso, ma il parassita stesso non è stato trovato - questo morso non è stato spuntato.

 

Cosa succede quando il parassita si attacca

Gli acari ixodici mordono esclusivamente per l'apporto di sangue - questa è la loro unica fonte di cibo. Per saturare il parassita hai bisogno di:

  1. Aggrappati ai vestiti o alla pelliccia della vittima;
  2. Arrivare in un posto conveniente per succhiasangue;
  3. Forare la pelle e ottenere un punto d'appoggio nella ferita;
  4. Succhiare sangue;
  5. Staccare e lasciare il corpo del proprietario.

Bloodsucker può cercare un posto adatto per l'aspirazione per diverse decine di minuti.

È importante capire che non ci sono quasi mai situazioni in cui il segno di spunta ha morso, ma non ha avuto il tempo di succhiare e strisciare via.

In generale, trovare un host e fissarlo nella sua pelle è un processo complesso. In genere, il segno di spunta si trova sopra il gambo dell'erba, mettendo in avanti il ​​paio di zampe anteriori. Quando una persona o un animale si avvicina, il parassita cattura immediatamente il suo ospite.

La foto mostra un segno di spunta in attesa della sua vittima.

Quindi, da 2-3 minuti a un'ora, la zecca si muove attraverso il corpo dell'ospite e cerca luoghi ben forniti con la pelle sottile. Quindi si verifica un morso:

  1. Il parassita posiziona i palpi sui lati, di solito recita il ruolo del "fodero" e lo chiude con un ipostato;La foto mostra chiaramente la proboscide frastagliata del parassita.
  2. Ipostoma e chelicera tagliano la pelle;
  3. Rilascia la saliva nella ferita, che contiene molti componenti funzionali (questo include anticoagulanti che prevengono la coagulazione del sangue e ispessimento, antidolorifici, composti che si avvolgono con un ipostato e si diffondono parzialmente nello spazio intercellulare, gradualmente induriscono e formano una specie di custodia che trattiene il parassita molto saldamente nella pelle );
  4. Quindi la zecca comincia a succhiare sangue, linfa e infiltrato infiammatorio dalla ferita.

La foto sotto mostra la proboscide (ipostom) del segno di spunta:

Il segno di ipostoma è tenuto nella pelle come un arpione.

E così l'hypostom guarda sotto un microscopio elettronico a scansione:

L'aspetto della proboscide a zecca sotto un microscopio.

Rappresentanti di diversi tipi di zecche e individui in diverse fasi del loro ciclo di vita tendono a scegliere di attaccare luoghi diversi sul corpo dell'ospite. Sul corpo umano, queste sono più spesso le aree ascellari, e quindi, in diminuzione della frequenza di attaccamento, seguono le seguenti aree:

  • petto;
  • pancia;
  • Mani (comprese le dita);
  • Glutei e area del canale vicino;
  • inguine;
  • gambe;
  • Collo e testa (in particolare l'area dietro le orecchie).

La foto sotto mostra un segno di spunta risucchiato nel bambino dietro l'orecchio:

Acaro bloccato dietro l'orecchio di un bambino

E qui il parassita ha scavato nella gola:

Zecca bloccata in gola

È interessante notare che nei bambini, le zecche più spesso che negli adulti si attaccano alla testa (compresa l'attaccatura dei capelli, spesso dietro l'orecchio) e talvolta anche sul viso - sulle guance, sul mento.

Allo stesso tempo, l'area di attaccamento è in gran parte determinata dal modo in cui una persona è vestita. Se, ad esempio, il suo intero corpo è coperto da vestiti spessi, il parassita può raggiungere la sua testa dai suoi piedi e aggrapparsi ad esso.

La durata del succhiasangue dipende dal sesso del parassita e dallo stadio del suo sviluppo. Così, ninfe di zecche di tutte le età si nutrono in ogni stadio del loro sviluppo per 3-6 giorni, con ninfe femmine, in media, un giorno più lungo degli uomini. I maschi adulti si nutrono lo stesso - 3-6 giorni e le femmine adulte - in media da 8 a 14 giorni.

È interessante

Alcune specie di zecche possono mangiare molto meno e molto più tempo. Ad esempio, le larve di Haemaphysalis kitaokai sono alimentate in 2-3 ore, e la femmina Geochelone pardalis, parassita sulle tartarughe, scompare in media solo 60 giorni dopo l'attacco.

È interessante notare che durante l'alimentazione il segno di spunta non succhia sangue costantemente. Brevi atti di aspirazione sono sostituiti da periodi di riposo, quindi iniettando un'altra porzione di saliva nella ferita.Gli studi hanno dimostrato che non più del 15% delle volte che il parassita è attaccato all'ospite viene speso direttamente sul succhiasangue. Questo indica una certa primitività di questo metodo di alimentazione e, in una certa misura, diminuisce la sopravvivenza di nutrire gli individui di zecche.

Le foto qui sotto mostrano le femmine di zecca che sono sature di sangue:

Con la saturazione del sangue, il corpo della femmina aumenta più volte.

La zecca femminile macchiata di sangue nella pelliccia del cane.

Durante l'intero periodo di succhiasangue, il parassita non solo riempie il tratto digestivo con sangue e infiltrato infiammatorio dell'ospite, ma allo stesso tempo attivamente cresce e si sviluppa. È in questo momento che le ninfe sviluppano rapidamente gli organi interni e la crescita dei tegumenti del corpo, e nei maschi e nelle femmine adulti - la maturazione del sistema riproduttivo.

Pertanto, tra l'altro, per l'alimentazione di ogni zecca succhia sangue e altri fluidi più di quanto si pesa al momento del distacco. Nel giro di pochi giorni dalla somministrazione all'ospite, la maggior parte del cibo consumato ha tempo per essere digerito e consumato per lo sviluppo e la crescita e i componenti non digeriti vengono espulsi. Di conseguenza, le zecche femmine, che pesano 7-10 mg prima di nutrirsi, assorbono circa 5.500-8.500 mg di cibo durante l'attacco, ma solo 900-1.400 mg pesano dopo la caduta.

Durante la nutrizione, l'organismo del parassita si sviluppa rapidamente.

È interessante

Praticamente nessun fattore ambientale è in grado di provocare il distacco dell'acaro da parte dell'ospite. Il fatto è che il fatto stesso di colpire il corpo ospitante e fissarlo è una necessità vitale per ogni individuo. Così, una femmina depone diverse migliaia di uova, e non tutte sono fecondate e solo una parte delle larve si schiude.

L'acaro femminile dal cuore sanguigno depone le uova dalla lettiera.

La foto mostra molte larve di zecca appena schiuse.

Tra le diverse migliaia di larve, solo poche saranno in grado di trovare il primo proprietario, e tutto il resto morirà di fame o di predatori. Allo stesso modo, delle diverse migliaia di larve gettate nella ninfa della prima età, solo poche saranno nutrite sul prossimo ospite. Di conseguenza, per una zecca adulta attaccata ad una persona o ad un animale, ci sono milioni dei suoi fratelli morti che non potevano farlo. Pertanto, biologicamente, ha causato che se il segno di spunta è bloccato, allora egli stesso si stacca solo dopo la saturazione e lo obbliga a farlo prima impossibile. Preferirebbe morire piuttosto che perdere la possibilità di ottenere abbastanza alla fine.

È per questo motivo che i metodi per rimuovere le zecche da partite calde, olio o repellenti sono inefficaci.Pur essendo bruciato o boccheggiante sotto una goccia d'olio, la zecca non lascerà andare la sua vittima.

Se il segno di spunta viene alimentato, rimuove indipendentemente il gnathosome dalla pelle. Quello che succederà dopo dipenderà dal tipo di parassita e dallo stadio di sviluppo dell'individuo:

  • U single e abitare gli acari Le ninfe e le larve possono rimanere sul corpo dell'ospite, muta qui, e dopo essersi trasferiti all'età successiva, rimani fedele ad essa. Questo accade più spesso quando parassitizza sui bovini;
  • I maschi adulti di alcune specie dopo il distacco vengono inviati a cercare femmine bloccate nello stesso ospite per copularle. Sotto la foto mostra un sacco di zecche succhianti di diverse età nell'orecchio del cane;Un sacco di zecche nell'orecchio del cane.
  • Nelle specie a tre ospiti, dopo ogni saturazione, le larve e le ninfe si allontanano dall'ospite, cercano riparo appartato nel terreno e sotto le pietre, dove muoiono ea volte vanno in letargo, e poi vanno alla ricerca di nuovi proprietari;
  • Le femmine adulte di tutti i tipi dopo la saturazione scompaiono e si nascondono in rifugi casuali sul terreno. Qui aspettano la piena maturazione delle uova e le depongono, dopodiché muoiono.

È interessante notare che se ninfe di tutte le etàl'alimentazione delle larve e dei maschi adulti contribuisce allo sviluppo generale dell'organismo, quindi nelle femmine che allattano gli adulti, il sistema sessuale prima matura completamente, e dopo la fertilizzazione, il sistema digestivo inizia a degradarsi con uno sviluppo parallelo di un gran numero di uova. Infatti, dopo completa saturazione e sviluppo, la femmina adulta è un sacco vivo di uova, praticamente incapaci di vivere ulteriormente. Può ancora spostarsi a breve distanza per trovare riparo sul terreno, ma qui, dopo aver deposto le uova da esso, solo gli organi orali e il guscio dell'idiosome sono effettivamente lasciati.

Dopo aver deposto le uova, la femmina muore rapidamente.

I maschi adulti non vivono molto dopo averli nutriti, ma la loro vita è un po 'più satura. Stanno cercando attivamente le femmine, le fertilizzano, possono essere alimentate più volte. Tuttavia, i maschi adulti nutriti non sopravvivono più al cambiamento delle stagioni e non vivono fino all'anno successivo.

 

Possibili effetti dell'attacco delle zecche

I morsi di zecca possono portare a conseguenze che differiscono sia nelle loro manifestazioni esterne che in pericolo per la salute e la vita della vittima.

In molte regioni della Russia, quando la zecca morde una persona può essere infettata da infezioni mortali ...

Se parliamo dei morsi negli umani, queste conseguenze includono:

  • La normale reazione temporanea a un morso è il rossore e il leggero prurito dopo che il segno di spunta è stato staccato;
  • Infiammazione e suppurazione della ferita, in cui si è verificata un'infezione accidentale o una zecca a sinistra dopo la sua rimozione;
  • Una reazione allergica, di solito limitata al gonfiore, la diffusione del rossore sulla pelle e un'eruzione cutanea intorno al morso. Anafilassi in risposta ai morsi taiga e cane zecche non documentate;
  • Infezione con pericolose infezioni trasmesse da zecche. In Russia e nei paesi limitrofi, tali infezioni includono il virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche e la malattia di Lyme (borreliosi), in altri paesi le zecche possono trasportare agenti patogeni di febbre maculata e febbre Q.

Gli animali domestici sono infettati da zecche con piroplasmosi, ehrlichiosi, epatozoa e altre malattie. Animali selvaggi e bovini su pascoli con molto attaccamento possono morire di esaurimento se troppe zecche li paralizzano.

Se un segno di spunta è infettato da un'infezione, la trasmissione del patogeno inizia quasi immediatamente dopo aver tagliato la pelle, quando il parassita inietta la prima porzione di saliva nella ferita.Più a lungo si alimenta la zecca, maggiore è la saliva infetta che trasmette all'ospite e maggiore è la probabilità di una successiva infezione.

Quanto prima il parassita che è stato risucchiato viene rimosso, meno infetto sarà quello di iniettarlo sotto la pelle.

L'infezione può verificarsi anche se il segno di spunta si è appena bloccato, dopo di che è stato rimosso immediatamente.

Delle due più comuni infezioni da zecche in Eurasia, l'encefalite è considerata molto più pericolosa della borreliosi, perché non esiste un trattamento efficace specifico contro CE. La borreliosi, con una diagnosi tempestiva, viene trattata rapidamente ed efficacemente con gli antibiotici disponibili.

Tuttavia, anche nelle zone più pericolose dell'encefalite da zecche, la frequenza dell'infezione con questa malattia non supera lo 0,24% del numero totale di morsi. Cioè, su 10.000 punture di zecca, si sviluppa solo 24 encefalite trasmessa da morsi di zecca.

 

È possibile capire dalla comparsa di un morso che si è verificata un'infezione?

Con la comparsa del segno di spunta è impossibile determinare è infetto da un'infezionecosì come dal morso stesso è impossibile capire se si è verificata la trasmissione del patogeno. Direttamente al morso e subito dopo, le infezioni trasmesse dalle zecche non si manifestano, quindi, non influenzano l'aspetto della ferita.

Su una nota

Come notato sopra, in alcuni giorni può comparire un eritema migratorio ad anello,che è un segno di infezione con borreliosi.

Un altro esempio di come potrebbe sembrare un morso di una zecca di borrelia.

I primi sintomi di encefalite e borreliosi si sviluppano in media in 2-3 settimane, ma a volte periodo di incubazione potrebbe essere diverso Pertanto, la borreliosi appare a volte già 4-5 giorni dopo la puntura, e in altri casi lo sviluppo dell'infezione viene ritardato per diverse settimane. Pertanto, la persona morsa deve ricordare il morso stesso, in modo che quando compaiono i primi segni della malattia, consultare immediatamente un medico.

 

Altre foto

Tick ​​bloccato nell'orecchio del bambino:

Il posto preferito del parassita che si attacca nei bambini è vicino alle orecchie.

E questa foto mostra segni di allergia ai morsi di zecca:

Alcune persone possono avere una reazione allergica al morso.

Spunta rimozione per thread:

Un parassita succhiante può essere rimosso con una filettatura normale.

È interessante notare che gli acari ixodid parassitano non solo sugli animali a sangue caldo, ma anche sui rettili:

Zecche sul serpente

Ixodides può parassitizzare anche su rospi e rane.

 

Cosa fare dopo

Nella maggior parte dei casi, il trattamento di un morso con antisettici è sufficiente per il primo soccorso a quello morso. Se il morso si è verificato in una regione che è epidemiologicamente pericolosa per l'encefalite trasmessa da zecche, è altamente auspicabile conservare il segno di spunta per l'analisi, poiché ciò contribuirà a determinare se vi sia il rischio di infezione dopo l'incidente.

L'analisi delle zecche rivelerà la presenza del virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche e degli agenti causali della malattia di Lyme.

Per questo è necessario:

  1. Consegnare il parassita al laboratorio, dove può essere controllato per l'infezione da encefalite da zecche.Se il morso si è verificato in una regione sfavorevole di CE, la vittima riceverà la profilassi di emergenza mediante la somministrazione immunoglobulina contro l'encefalite da zecchee in due settimane sarà necessario donare anche il sangue per l'analisi. Questo è tutto vero se la vittima non ha Vaccinazioni CE;
  2. Se è impossibile consegnare il segno di spunta al laboratorio, è necessario monitorare attentamente lo stato della persona morsa per almeno 4 settimane, ricordando la data del morso. Quando compaiono i minimi segni della malattia - febbre, dolore alla testa, disturbi del sistema nervoso - il morso deve essere immediatamente portato in ospedale per la diagnosi e il trattamento.

Su una nota

Per quanto riguarda gli animali domestici - il periodo di incubazione della piroplasmosi è in media 1-2 settimane e, se in questo momento l'animale ha segni di indisposizione, deve essere portato immediatamente al veterinario.

Non è necessario bere alcun farmaco e iniziare qualsiasi trattamento dopo una puntura di zecca. Nessuna delle infezioni trasmesse da zecche può essere trattata a casa. Prescrivere e condurre tali trattamenti solo ai medici.

 

Video interessante: cosa può fare un morso di zecca

 

Test visivi di prodotti per la protezione da zecche

 

Lascia il tuo commento

su

© Copyright 2013-2018 klop911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

gli inserzionisti

Mappa del sito

Cimici

scarafaggi

pulci