Sito sulla lotta contro gli insetti domestici

Come tirare una zecca succhiata dalla pelle

Scoprire come è possibile ottenere in sicurezza un segno di spunta dalla pelle di una persona ...

desiderio umano di ottenere il più rapidamente possibile la zecca attaccato pelle naturalmente comprensibile - saliva parassita può contribuire alle pericolose infezioni del sangue, e più a lungo il succhiasangue, maggiore è il numero di agenti infettivi può essere iniettato nella ferita. E, purtroppo, spesso accade è che la persona non addestrato per trovare se stesso nel parassita, cercando di rimuovere immediatamente con le dita, basta strappare la pelle. Tuttavia, potenza pura in questo caso a nulla di buono non lo faranno.

Il fatto che il segno di spunta è attaccato alla vostra pelle è molto affidabile. Studi hanno dimostrato che dopo il pasto sangue intorno alla testa formata una capsula speciale di saliva indurito, che aiuta artropodi trattenuti nella pelle e previene la sua estrazione. Ecco perché è sufficiente rimuovere il parassita non è così facile - spesso segno di spunta viene trattenuto in pelle umana è così stretto,che quando si cerca di rimuovere il proprio corpo viene fuori la testa.

Questa situazione può essere pericolosa: la saliva (probabilmente infetta) rimane nella testa del parassita, che continua ad entrare nella ferita. Ciò può aumentare il rischio di contrarre l'encefalite da zecca o altre malattie trasportate dagli ixoduri. E i tessuti nel luogo in cui rimane il frammento del parassita possono infiammarsi, seguito da suppurazione.

I morsi infetti e infiammati fanno male a lungo e possono diventare fonti di infezione batterica nel corpo.

Allo stesso tempo, lasciando il segno nella pelle, sperando che succhiasse il sangue e sparisse, sarebbe sbagliato. In questo caso, il rischio di infezione aumenta significativamente, poiché il parassita inietta costantemente nuove porzioni di saliva nel vaso sanguigno mentre aspira il sangue. E il processo di succhiasangue può richiedere diversi giorni.

Ciò significa che il segno di spunta deve essere rimosso rapidamente e allo stesso tempo correttamente - in modo che la sua pelle non rimanga la sua testa o la proboscide strappata. Su come farlo nel modo migliore, continueremo a parlare di più ...

 

Gli errori più comuni: come non rimuovere il parassita dalla pelle

L'errore più comune ed evidente quando si estrae un segno di spunta è un tentativo di afferrare il busto con due dita e strapparlo via dalla pelle. È probabile che un'azione del genere porti alla separazione del corpo dalla testa.E se il segno di spunta ha già succhiato molto sangue, allora tale rimozione può essere accompagnata dalla spremitura del sangue dallo stomaco sotto la pelle - questo aumenta il rischio di infezione.

Le coperture del corpo della zecca sono morbide, e quindi è molto pericoloso spremere un parassita saturo a causa del rischio di spremere il sangue e la saliva già infetti nella ferita.

Nel frattempo, molte persone capiscono che il semplice tentativo di strappare un segno di spunta dalla pelle è impossibile. E spesso vengono usati altri metodi, che sono anche inefficaci. Tra questi metodi, ad esempio:

  • Versare olio vegetale sulla zecca - si presume che l'olio, avvolgendo la testa del parassita, blocchi l'accesso di ossigeno ad esso e conduce allo strangolamento. Di conseguenza, la sanguisuga tenta di uscire dalla ferita. In realtà, ciò non accadrà nella maggior parte dei casi: peritremes con spiracoli nelle zecche si trovano sui lati dell'addome, non nella testa, e il parassita può respirare, anche se c'è dell'olio nel suo contatto con la pelle. E anche se l'intero corpo del parassita è riccamente ricoperto di olio, esso sarà veramente soffocante, ma questo può accadere molto prima di quanto non avrà il tempo di distaccarsi dalla pelle;
  • Mettere benzina, aceto, alcool sulla zecca o anche più sofisticato, trafiggerlo con un ago da una siringa e iniettare perossido di idrogeno nel suo corpo.In questi casi, il parassita può morire prima di estrarre la testa dalla ferita;
  • Brucia il segno di spunta con una partita o un ago caldo: il risultato sarà simile al precedente.

Per non commettere tali errori e non perdere tempo prezioso, è necessario comprendere che è improbabile che un segno di spunta, non ancora stufo, si rompa, anche se esiste il rischio di lesioni e morte. Pertanto, cercare di "motivarlo" in qualche modo è quasi inutile da sganciare.

Il cibo è il processo più importante nella vita di una zecca, e quindi nessun pericolo può costringerlo a staccarsi dalla pelle e lasciare il corpo dell'ospite.

È interessante

Il sanguinamento è un processo critico e piuttosto lungo nel ciclo di vita di una zecca. È durante il nutrimento che alcuni organi interni dell'artropode si sviluppano e raggiungono la maturità, gli intestini sono finalmente formati e i processi inattivi nel corpo sono completamente lanciati prima di quello. Se in questo momento il segno di spunta è sganciato dal proprietario, molto probabilmente non ne troverà uno nuovo e morirà. Pertanto, il modello comportamentale di evitare vari stimoli esterni durante l'alimentazione era "evolutivamente disconnesso" in questi parassiti. Cioè, anche se ferito, il segno di spunta, piuttosto, rimarrà dove si è bloccato, piuttosto che si è staccato.

Inoltre, qualsiasi modo per pulire un segno di spunta non è corretto, se inizialmente implicano uno strappo della testa (ad esempio, tagliare con un coltello o con le forbici). In questo caso, saranno necessarie ulteriori manipolazioni per rimuovere gli organi orali del parassita dalla pelle.

In effetti, tirare un segno di spunta significa togliere la testa dalla pelle, anche se non è collegata al corpo. Tuttavia, mentre il parassita è intatto, rendilo più facile. Pertanto, la rimozione corretta di esso è tale che:

  1. L'acaro viene rimosso il più rapidamente possibile, entro pochi minuti dal rilevamento. Non è necessario andare in ospedale o aspettarsi di rimuovere il parassita a casa al ritorno da un picnic o dalla pesca - deve essere rimosso dove la persona lo ha trovato su se stesso;
  2. Il corpo del parassita non è compresso;
  3. Gli organi della bocca degli artropodi non rimangono nella pelle nella sede del morso.

Esistono diversi metodi per estrarre un segno di spunta dalla pelle che soddisfa questi criteri. Diamo un'occhiata a loro in modo più dettagliato.

 

Strappi speciali

Tutti gli strumenti speciali per raggiungere in sicurezza il segno di spunta, funzionano su un principio simile: il corpo del parassita viene catturato nel punto della sua giunzione con la testa (vicino alla pelle) e fissato in una speciale scanalatura del dispositivo.Dopodiché, il dispositivo ruota delicatamente, in conseguenza del quale la fissazione dell'ipostoma (apparato orale) nella pelle si indebolisce e dopo diversi giri il parassita viene rimosso in modo sicuro.

Nel caso più semplice, il dispositivo ha il seguente aspetto:

Questo gancio si inserisce facilmente in un portafoglio o tasca dei pantaloni.

In vari negozi, tale dispositivo può essere chiamato Tick Twister, Pinza, Estrattore di graduazione o altro. La foto sotto mostra come catturare il parassita con questo gancio:

La scanalatura del dispositivo consente di fissare il corpo del parassita, in modo che durante la rotazione, ha anche iniziato a ruotare nella ferita e sganciato.

Dopo aver catturato il parassita, è sufficiente tenere la maniglia con le dita e compiere diversi giri in una direzione in modo che il segno di spunta cada dalla ferita.

Lo svantaggio principale di un tale estrattore è che, come qualsiasi dispositivo ausiliario, di solito viene dimenticato a casa, in auto o in tenda, e nel momento più necessario non è a portata di mano. Pertanto, è utile sapere come si può fare da soli uno strumento del genere. Per questo è necessario:

  1. Prendi un bastoncino con uno spessore di circa 1 cm;
  2. Coltello per fare ad una estremità della sua lunghezza di taglio obliquo di circa 1-1,5 cm;
  3. Nella parte inferiore del taglio tagliare un solco con una profondità di circa 1 cm.

Tale dispositivo è un po 'più difficile da applicare rispetto al produttore industriale, ma se si regola, è possibile lavorare con esso in modo rapido ed efficiente come con un dispositivo di acquisto.In questo caso, può sempre essere fatto in natura con le proprie mani. Questo è attivamente utilizzato da turisti e sostenitori della sopravvivenza autonoma.

A causa dell'elevata domanda stagionale di tali dispositivi, molte delle loro modifiche sono prodotte, lavorando su un principio simile:

  • Lo stesso estrattore, solo piccolo e attaccato a un mazzo di chiavi sotto forma di portachiavi. Chiamato Trixie. Conveniente perché, ad esempio, durante le passeggiate in città, è sempre con lui;Estrattore di acari Trixie
  • Chiave speciale con zecche. Il suo vantaggio è la compattezza e la capacità di trasportare un portafoglio;Nell'eccitante slot della chiave, è visibile un segno di spunta dalla ferita.
  • Raro nella vendita di Groom Professional Tick Remover, un tick emozionante proprio come un Tick Key;Un ovvio svantaggio di questo dispositivo è la facilità di rompere la punta del filo.
  • Lama speciale spuntata;Spalancato Pala
  • Tick ​​Nipper - una sorta di pinza, che può catturare e rimuovere il segno di spunta, anche senza rotazione;Pinza Tick Nipper
  • Estrattore di zecche Pro-Tick, molto compatto e molto simile in linea di principio a un estrattore fatto in casa da un bastone;Forse il più facile di kleshdeder disponibile in commercio.
  • Speciali pinzette a zecca sotto forma di manico, che consente di controllare il parassita in modo controllato e ruotarlo facilmente prima della rimozione;Camicie indossate su una tasca, tali pinzette sembrano più una normale penna.
  • L'estrattore di fili anti-zecca di fabbricazione russa è un dispositivo compatto e semplice, ma richiede una certa destrezza per il buon funzionamento.Estrattore di filo anti-acaro

In generale, invece di tutti questi dispositivi è possibile utilizzare semplici pinzette o pinzette da un set di manicure. Le piccole ninfe del parassita possono essere rimosse in modo simile con un batuffolo di cotone: il loro corpo viene semplicemente rivoltato con cotone in una direzione finché la testa non esce dalla pelle.

 

Usando una corda per estrarre il parassita

È anche noto un metodo per rimuovere un segno di spunta con un thread. Il suo principio è lo stesso di quello degli strumenti di cui sopra, ma è buono perché può essere implementato ovunque e in qualsiasi momento, perché il filo per estrarre il segno di spunta può essere estratto da vestiti, asciugamani o qualsiasi altro prodotto tessile.

La sequenza di azioni è la seguente:

  1. Nel centro del filo lavora un nodo semplice, ma non stringe fino alla fine;
  2. Il ciclo si attacca al segno di spunta e viene stretto in modo da avvolgersi attorno al punto in cui la testa e il tronco si articolano il più vicino possibile alla superficie della pelle;
  3. Le estremità del filo sono piegate insieme, serrate tra le dita, tese, ma non troppo strette, in modo da non estrarre accidentalmente il segno di spunta;
  4. Con un movimento a sfregamento delle dita, le estremità del filo sono intrecciate l'una sull'altra, così che quando sono attorcigliate iniziano a ruotare il segno di spunta.Dopo alcuni giri, cadrà fuori dalla ferita.

Un esempio di estrazione di un parassita risucchiato da un filo.

Lo svantaggio principale di questo metodo è la difficoltà di tirare il parassita bloccato su se stesso, soprattutto se è necessario guardare nello specchio (se il segno di spunta, ad esempio, attaccato alla testa) o rimuovere la sanguisuga dalla mano vicino al polso. Il modo più comodo per utilizzare un thread è quando una persona ne assiste un'altra.

Inoltre, in questo caso, richiede l'accuratezza dell'azione e una grande precisione, che non è sempre disponibile per una persona che ha paura delle zecche. Tuttavia, il metodo è abbastanza efficace e può essere adottato da turisti e appassionati di outdoor.

 

Rimozione a mani nude

Infine, le zecche possono essere rimosse dalla pelle a mani nude. Questo è possibile se il parassita è grande e, inoltre, è riuscito a pompare una grande quantità di sangue, a causa della quale è aumentato di dimensioni (quindi può essere comodamente afferrato con le dita).

In questo caso, il tronco dell'artropode si blocca, ma non è compresso e ruota in una direzione. Non importa se ruoti nel lato kukui - 3-4 turni sono sufficienti per fermare la sanguisuga nella ferita. Dopodiché, durante la rotazione, cade fuori dalla pelle.

Lo svantaggio di questa opzione è l'impossibilità di rimuovere piccole ninfe, specialmente quelle che si sono appena attaccate insieme e sono difficili da afferrare con le dita. Anche in questo caso, c'è un alto rischio di spremere il contenuto dell'acaro nella ferita o di strapparsi - tuttavia, il parassita deve essere afferrato dal corpo pieno di sangue (contrariamente ai casi in cui vengono utilizzati strumenti speciali per catturare il parassita sotto il corpo, cioè il punto in cui la testa e il corpo si uniscono).

È molto difficile afferrare una zecca così piccola con le dita, soprattutto se le unghie sono corte.

Tuttavia, l'esperienza di molti turisti e cacciatori dimostra che con una certa abilità questo metodo è molto efficace.

 

Qualche parola sulla rimozione del parassita tramite vuoto (usando una siringa)

Ha sostenuto che il segno di spunta può essere rimosso con una siringa. Presumibilmente, se tagli la parte superiore con il cono della siringa, solleva leggermente il pistone, collega il cilindro con il bordo tagliato al sito del morso in modo che il parassita si trovi all'interno e i bordi del cilindro siano premuti strettamente sulla pelle, quindi tirare il pistone può essere dovuto al vuoto letteralmente "succhia" l'acaro dalla pelle.

In realtà, questo metodo non può essere considerato funzionante. In pratica, il vuoto che si forma nella siringa, nella maggior parte dei casi, non è sufficiente per rimuovere il parassita saldamente attaccato.

Esempio di estrazione di un segno di spunta con una siringa

Inoltre, quando si tenta di rimuoverlo, si forma sulla pelle un edema che viene aspirato nel cilindro della siringa: quest'area diventa borgogna. L'aumento dell'afflusso di sangue in una ferita infetta porterà solo a una diffusione accelerata dell'infezione in tutto il corpo.

Sì, e la siringa stessa è improbabile che sia a portata di mano dove un parassita attacca una persona. Pertanto, considerare un tale metodo efficace e fare affidamento su di esso non vale la pena.

Su una nota

Va anche tenuto presente che il principio di rimuovere un segno di spunta con una siringa comporta la creazione di un vuoto attorno al suo corpo. Se si crea un tale vuoto diverse volte e poi lo si scarica a pressione atmosferica, questo sarà equivalente a spremere il contenuto del segno di spunta nella ferita.

 

Cosa fare se la testa o la proboscide del segno di spunta rimangono nella pelle

Eppure la situazione in cui la vittima preferisce non preoccuparsi dell'uso di strumenti complessi e decide semplicemente di tirare fuori il segno di spunta dalla pelle, succede sempre. Di conseguenza, accade spesso che il torso si stacchi dalla testa con gli organi orali rimasti immersi nella pelle.

Cosa fare se si verifica una tale seccatura?

In primo luogo,Non c'è bisogno di preoccuparsi molto di questo - questo non è un caso catastrofico, la probabilità di gravi conseguenze è piccola, ed è facile sbarazzarsi della zecca lasciata nella pelle.

In secondo luogo, i resti del parassita devono essere estratti. Dovrebbero essere estratti allo stesso modo in cui una normale scheggia viene rimossa dalla pelle: è necessario sollevare la testa con un ago disinfettato o con le forbicine per unghie e tirarla verso l'alto. Se necessario, i bordi della ferita possono essere leggermente estesi. È doloroso, ma tollerabile.

Se la testa del parassita si è staccata, allora deve essere presa con un ago e tirata fuori dalla pelle, come una scheggia.

Anche prima di rimuovere la testa, è necessario lubrificare la ferita con un antisettico, ad esempio con alcool, perossido di idrogeno, matita lyapisny o clorexidina. Non è consigliabile strofinare immediatamente la ferita con vernice verde o iodio, poiché in tal caso sarà difficile trovare in una grande macchia scura il punto in cui la zecca si incastrerà.

Quando la testa è già stata rimossa, è utile trattare la ferita ancora una volta con un antisettico (e qui lo iodio o il verde brillante potrebbero già essere utili).

I potenti antisettici distruggono non solo i batteri nel sito della ferita, ma anche i singoli virus.

È utile tenere a mente che non accadrà nulla di critico anche nel caso in cui la zecca rimanga nella pelle. Il ferita si altera, l'ascesso scoppierà e i resti del parassita usciranno con pus. Tuttavia, questa è un'opzione indesiderabile: più a lungo gli organi della bocca del segno di spunta saranno nella pelle,più la saliva entra nel tessuto e maggiore è il rischio di encefalite o borreliosi trasmesse da zecche. Pertanto, tutto ciò che potrebbe rimanere nella pelle quando si tenta di rimuovere un parassita, è necessario estrarre. Fortunatamente, ciò avviene in modo relativamente semplice e rapido.

 

Cosa fare con il sito morso dopo aver rimosso il segno di spunta?

Se il segno di spunta viene rimosso sufficientemente rapidamente dopo l'aspirazione, quando non ha ancora avuto il tempo di nutrirsi, di solito non ci sono tracce fortemente marcate sul sito del suo attaccamento. Se il parassita ha già succhiato molto sangue, quindi dopo la sua rimozione, rimane un notevole grumo sulla pelle, rapidamente levigante.

In tutti i casi, la ferita richiede un trattamento:

  1. Prima di tutto è necessario elaborare un antisettico;
  2. A volte diventa anche necessario lubrificare il sito morso con anestetico, se c'è dolore, prurito o bruciore. A questo scopo sono adatti pomate semplici come Menovazana, Relief Advance, Fenistil e i loro analoghi.

Questo unguento oltre all'effetto anestetico locale riduce anche l'effetto dell'infiammazione durante l'infezione della ferita.

Il trattamento con un unguento anestetico spesso aiuta quando il segno di spunta è stato rimosso dal bambino e rimane un grumo sul sito del morso. Di regola, una tale vescica è molto pruriginosa e il bambino cercherà involontariamente di pettinarlo.Questo può portare all'infezione secondaria e alla suppurazione della ferita. L'unguento riduce il prurito e il dolore, in modo che il bambino non presti attenzione al morso.

Lo stesso vale per gli animali domestici - cani, gatti, conigli - possono pettinare i dossi al sangue.

 

Dovrei andare all'ospedale o al pronto soccorso?

È logico supporre che il modo più sicuro e affidabile per estrarre un segno di spunta sia consultare un medico. Da un lato, questo è il caso: lo specialista ha tutto l'arsenale necessario di strumenti per estrarre il parassita, oltre a medicinali efficaci che possono essere usati per curare la ferita.

D'altra parte, la rimozione di un segno di spunta è una procedura semplice e rapida che chiunque può condurre nello stesso luogo in cui ha trovato il parassita su se stesso in meno di un minuto. Trascorrere ore di tempo in un viaggio in clinica e sedersi in fila per una così semplice manipolazione è irrazionale.

È improbabile che decine di pazienti in attesa del medico saranno felici di avere un'altra persona in coda che ha solo bisogno di rimuovere il segno di spunta dalla pelle.

Si tenga presente che più a lungo rimane una zecca infetta, maggiore è il numero di agenti infettivi che avrà nella ferita.

Quindi, quando viene trovato un segno di spunta nella pelle, è necessario tirarlo fuori da solo o chiedere a una persona vicina di farlo.Se il morso si è verificato in un'area epidemiologicamente pericolosa, il parassita estratto deve essere salvato (ad esempio, posto in un contenitore ben chiuso) e accompagnato al poliambulatorio. Lì, la vittima sarà sottoposta a una profilassi d'emergenza di encefalite trasmessa dalle zecche e poi ti diranno dove prendere il segno di spunta per l'analisi.

Su una nota

È possibile analizzare il segno di spunta per infezione con infezione in quasi tutte le grandi città della Federazione Russa, anche dove l'encefalite da zecche non è comune. Tale analisi è relativamente semplice e poco costosa (a Mosca costa circa 300-500 rubli). Se non è chiaro dove andare, allora a Rospotrebnadzor verrà detto dove esattamente una persona deve dare il segno di spunta a uno studio.

Anche una parte del parassita può essere consegnata per l'analisi - se fosse infetto, uno qualsiasi dei suoi tessuti consentirà di determinarlo.

Se il parassita ha morso dove l'encefalite o la borreliosi trasmesse da zecche non sono registrate, semplicemente getta via il segno di spunta rimosso, ricorda o annota la data del morso e osserva la condizione del ferito e l'aspetto della pelle attorno alla ferita per due settimane. Se, entro 2-4 settimane, la persona morsa ha sintomi di infezione, prendere le misure appropriate e se non ci sono segni della malattia, allora non ci si può più preoccupare.

 

Rimozione di un acaro succhiato con una corda

 

Video interessante: un tentativo di tirare fuori il segno di spunta con un aspirapolvere usando una siringa

 

Lascia il tuo commento

su

© Copyright 2013-2018 klop911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

gli inserzionisti

Mappa del sito

Cimici

scarafaggi

pulci