Sito sulla lotta contro gli insetti domestici

Come distinguere un segno di spunta encefalitico da un parassita normale (non infettivo)

Статьи L'articolo 1 ha un commento

Proviamo a capire se un segno di spunta infetto da encefalite trasmessa da zecche può essere distinto da un parassita normale (non infetto) ...

Non è così facile distinguere una zecca encefalica da una zecca ordinaria, ma la soluzione a questo problema diventa cruciale se il morso si è verificato in una regione epidemiologicamente sfavorevole. Dopo tutto, se il parassita è encefalitico, con un po 'di morso potrebbe trasmettere un agente patogeno di encefalite trasmessa da zecche a una persona e, forse, alla fine del periodo di incubazione, la vittima svilupperà la malattia con tutti i suoi terribili sintomi. Dato il pericolo mortale di questa malattia, è necessario nel più breve tempo possibile sottoporsi a un corso di profilassi di emergenza. Ed è difficile, costoso e per molto tempo, e tenendo conto della realtà del lavoro delle istituzioni mediche nazionali, non è nemmeno molto piacevole (è improbabile che qualcuno faccia la fila ai policlinici).

Se una persona è stata morsa da un segno di spunta non infetto, non sono richieste azioni complicate.È sufficiente rimuoverlo correttamente dalla pelle e disinfettare la ferita. Questo è molto più facile che eseguire la prevenzione dell'encefalite, e certamente più sicuro di curare questa malattia.

Quindi, come si determina se il segno di spunta è encefalico che è stato rimosso dalla pelle o no? Capiamo ...

 

E 'possibile, tramite segni esterni, scoprire che il parassita è portatore del virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche?

Giusto in apparenza, è impossibile distinguere una zecca encefalica da una che non è portatore di infezione. La presenza del virus nel corpo del parassita non si manifesta esternamente - né nella forma del corpo, né nella colorazione, né nel comportamento. Le zecche infette non hanno segni evidenti di infezione.

Le zecche infette non hanno una chiara evidenza del virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche.

Su una nota

Se metti un segno di spunta encefalitico e un segno di spunta normale l'uno accanto all'altro, entrambi appartenenti alla stessa specie e allo stesso stadio di sviluppo, non si troveranno differenze esterne tra di loro. E anche una lente d'ingrandimento o un microscopio non aiutano a farlo, cioè non funzionerà per distinguere tali individui a casa.

In altre parole, semplicemente scoprire se la zecca è encefalica non funzionerà.Ciò non può essere fatto nemmeno da un acarologo specializzato che sia in grado di identificare i tipi di zecche e distinguerle l'una dall'altra.

Il concetto di "battito di encefalite" indica precisamente l'infezione di un particolare individuo con il virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche. Molte persone inesperte credono erroneamente che una zecca encefalitica sia una specie particolare, tutti gli individui di cui sono portatori dell'infezione, a differenza dell'altro, zecca "semplice", il cui morso è innocuo per l'uomo.

Infatti, i portatori consolidati di encefalite trasmessa da zecche sono 14 specie di zecche, abbastanza simili l'una all'altra nell'aspetto, ma che hanno anche alcune caratteristiche di aspetto e colore, consentendo loro di distinguersi l'una dall'altra e da altre specie che non tollerano l'agente patogeno. Di queste 14 specie, i principali portatori di infezione che infettano l'uomo, nella stragrande maggioranza dei casi, sono due:

  • Zecca canina (alias ticchettio europeo); Nella foto - cane tick femminile.
  • e non molto diverso da lui Taiga tick. Maschio tick Taiga

Il primo è responsabile per i casi di infezione da encefalite nei paesi dell'Europa occidentale, in Ucraina, Bielorussia e nella Russia occidentale (ad esempio nella regione di Kaliningrad), il secondo in Siberia e in Estremo Oriente.

Ciò significa che una specie specifica - zecca di encefalite - non esiste.Ci sono diverse specie, varie morfologicamente ed ecologicamente, che possono trasportare il virus.

D'altra parte, anche i portatori più malvagi del virus non sono tutti i sondaggi infetti.

Secondo le statistiche, solo il 6% circa degli individui di specie che portano l'encefalite sono infetti. Cioè, per 15 individui - rappresentanti di queste specie, che in realtà appartengono alla coorte di "encefalite", solo un individuo rappresenterà effettivamente un pericolo epidemiologico.

Parassiti su asciutto bylina in attesa del proprietario.Inoltre, secondo le stesse statistiche, dopo essere stati morsi da zecche infette, senza prendere misure appropriate, solo il 2-6% delle persone morse si ammalano. Di conseguenza, in quelle regioni dove c'è il rischio di encefalite da zecche, su 10 mila punture un massimo di 24 porterà allo sviluppo della malattia.

Su una nota

Secondo le statistiche raccolte negli ospedali, l'incidenza media di encefalite da zecche tra tutti gli aiuti morsi e cercati è di circa 0,50-0,55% (circa 5 persone su 1000 morsi). Dato il numero di persone che non vanno dal medico dopo il morso, questa cifra è addirittura inferiore - circa lo 0,2-0,3% (20-30 infetti ogni 10.000 punture).Per la borreliosi trasmessa da zecche, questo indicatore è 1,5 volte più alto - circa l'1,3% per le persone registrate ufficialmente quando vanno in ospedale.

Questo, a sua volta, significa che il morso persino del segno di spunta che trasporta esattamente il virus non porta necessariamente all'infezione.

La conclusione principale può essere fatta: non è mai possibile dire da segni esterni se una zecca è contagiosa o meno, e ancora di più non sarà possibile capire immediatamente se un parassita ha infettato una persona con un morso. Lo stesso vale per i casi in cui il parassita viene rimosso da un animale domestico - da segni esterni non sarà possibile capire se una zecca ha morso un cane o un gatto che è contagioso.

Tuttavia, dalla comparsa della sanguisuga, è possibile determinare la probabilità (non un fatto, cioè, una possibilità) che sia encefalica. Per questo è necessario:

  1. Per valutare la regione in cui si è verificato il morso;
  2. Comprendere che il parassita appartiene alla famiglia delle zecche ixodid;
  3. Se possibile, determina la sua appartenenza alla diade dei principali portatori - è un cane o un tic tac taiga.

Il segno di spunta, che potrebbe essere un portatore del virus dell'encefalite trasmessa dalle zecche, è mostrato nella foto sotto come esempio:

Ixodes ricinus - il principale vettore di encefalite nella parte europea della Russia.

In poche parole, se fosse possibile determinare che una persona ha morso una zecca Ixodes in un'area epidemicamente pericolosa di encefalite trasmessa dalle zecche, la probabilità di infezione non è più nulla.Se, all'esame del parassita, si scopre di riconoscere un segno di spunta di cane o taiga, la probabilità di infezione è ancora più alta.

Successivamente, esamineremo quali caratteristiche possono essere riconosciute come possibili portatori di encefalite trasmessa da zecche ...

 

Differenze di tipi di portatori di zecca di encefalite da specie imparentate

Il primo compito nel determinare il tipo di zecca nel nostro caso è capire che appartiene specificamente alla famiglia delle zecche ixodid. Hanno un aspetto abbastanza particolare, con un corpo appiattito dalla parte posteriore e una testa molto piccola. Le zecche di altre famiglie differiscono dalla forma del corpo ixodico.

Ad esempio, la foto mostra Dermacentor silvarum tick, un rappresentante tipico di Ixodide che porta l'encefalite:

Dermacentor silvarum è anche un vettore di CE

Ecco un acaro della famiglia degli acari argas:

Un acaro della famiglia Argas.

E in questa foto - Androlaelaps schaeferi gamasid acaro:

La maggior parte degli hamazid sono significativamente più piccoli dei membri del genere Ixodes.

L'encefalite è tollerata solo dalle zecche ixodiche. Se in una regione con un alto rischio epidemiologico un tale parassita ha morso, è probabile che possa infettare una persona con un virus.

Ancor più probabilità di infettarsi con un morso, se una taiga o una zecca di cane è stata rimossa dal corpo. Esternamente, sono molto simili tra loro.La foto qui sotto mostra una femmina affamata adulta della zecca della taiga:

Quando le femmine di addome del sangue nasasyvaniya sono notevolmente aumentate di dimensioni e diventano molte volte più larghe e più spesse.

E qui c'è un segno di spunta femminile:

Questo è un acaro per cani femmina

È praticamente impossibile per un incompetente distinguerli, dal momento che le differenze affidabili tra di loro sono troppo insignificanti - queste sono le caratteristiche strutturali della proboscide e del body scute. Ma non ha senso distinguere tra queste specie: entrambe hanno la stessa probabilità di essere portatrici di infezione.

Su una nota

Nella regione europea, le persone sono principalmente attaccate da una zecca di cane, al di là degli Urali - una tacca di taiga. Per questo motivo, il cane zecca è anche chiamato la foresta europea, e la tigre taiga è anche chiamata siberiana.

È possibile distinguere i rappresentanti di queste due specie dai parenti nella famiglia delle zecche ixodiche colorando: taiga e zecche di cane in età adulta hanno uno scudo nero o verde scuro chiaramente visibile e un corpo marrone. Quando sono saturi, il loro corpo aumenta di dimensioni diverse volte e diventa grigio chiaro.

Devi anche essere in grado di distinguere le zecche da alcuni insetti succhiatori di sangue. In particolare, nelle zone di foresta e taiga con ixodidi è facile confondere le mosche sanguisughe, le più comuni e conosciute delle quali sono le sanguisughe renne (è anche chiamato acaro degli alci).Queste mosche attaccano vari grandi animali e umani, e tendono a arrampicarsi tra i capelli e spostarsi tra loro. I succhiatori inseguono la loro preda in volo, ma, aggrappati alla lana o alla pelle, perdono le ali e iniziano a succhiare il sangue: un individuo privo di ali viene facilmente confuso con un tic tac.

La foto sotto mostra una sanguisuga:

Se una sanguisuga si è appena seduta su un animale, potrebbe comunque avere le ali, che morde dopo pochi minuti dopo essere stata sepolta nella pelliccia.

E qui - non ancora nutrito con il solito acaro della foresta:

Acaro della foresta (Ixodes)

La fotografia mostra la principale differenza tra questi artropodi: la sanguisuga ha sei zampe e la zecca ha otto zampe.

La cosa principale: le sanguisughe non tollerano l'encefalite e non infettano una persona con alcuna infezione.

Con questo in mente, nel caso di una puntura di zecca, è solo con una certa probabilità che può essere infettato da un virus o meno. Ma per scoprire esattamente, richiederà metodi di ricerca completamente diversi ...

 

L'unico modo per scoprire se un tick di encefalite o meno

Sicuramente scopriremo che una zecca che morde una persona è infettata da encefalite trasmessa da zecche è possibile solo grazie ai risultati di uno speciale studio di laboratorio. L'essenza di questo studio è semplice:

  • Una persona morsa salva il parassita in qualsiasi modo (preferibilmente vivo - quindi l'analisi può essere eseguita entro pochi giorni dopo la puntura), la mette in una bottiglia vuota,una scatola di fiammiferi o anche in un sacchetto di plastica, e trasportati in laboratorio;
  • In laboratorio, utilizzando speciali metodi microbiologici (principalmente test ELISA, meno spesso analisi PCR), vengono esaminati alcuni tessuti parassiti e viene rilevata la presenza di patogeno da encefalite trasmessa da zecche;
  • Se viene rilevato l'agente patogeno, si conclude che il segno di spunta è contagioso. Se il patogeno non viene rilevato, rispettivamente, il parassita viene riconosciuto come non infetto.

Le zecche vive e morte possono essere esaminate se sono morte non più di due giorni prima dell'analisi.

Tali studi sono molto efficaci. È molto facile rilevare l'RNA virale nei tessuti delle zecche usando metodi economici e poco costosi, tali analisi sono condotte per diverse ore e danno un risultato con un alto grado di accuratezza. Permettono anche di determinare con un'alta probabilità se una persona ha bisogno di una prevenzione di emergenza della malattia.

Su una nota

Secondo uno studio condotto nelle cliniche di Irkutsk, la profilassi dell'encefalite da zecche richiede in realtà solo il 12% delle persone colpite da morsi, indipendentemente dal numero di parassiti che sono stati morsi da una particolare persona. È chiaro che il rischio di infezione sarà più alto per un cacciatore o un turista, da cui sono state rimosse diverse decine di zecche nutrite rispetto a una persona che si è riposata nel parco e ha rimosso un parassita che si era appena bloccato.Queste cifre mostrano che è necessaria la necessità di misure urgenti, non tutte le morsi.

Va ricordato qui che anche se la sanguisuga è contagiosa, la probabilità che la malattia si sviluppi nella persona che ha morso senza prendere alcuna misura è approssimativamente del 2-6%. Cioè, anche dopo un risultato positivo dello studio di una zecca in laboratorio, non è affatto necessario che la malattia si sviluppi. Tuttavia, il rischio del suo sviluppo è una ragione sufficiente per adottare misure di emergenza.

 

Come e dove prendere un segno di spunta per l'analisi

Nelle regioni con un alto rischio epidemiologico di encefalite trasmessa da zecche, l'analisi delle zecche prese per l'infezione viene effettuata nella maggior parte dei laboratori di cliniche e ospedali. La tecnica della ricerca di emergenza sulle zecche è stata inizialmente testata a Krasnoyarsk, Irkutsk, Tomsk, Novosibirsk, Omsk e Yaroslavl e, quando ha mostrato buoni risultati, è stata introdotta nella pratica regolare in molte città della Russia, Bielorussia e Ucraina.

Di norma, lo studio del segno di spunta sull'encefalite richiede 3-4 ore di tempo, ma potrebbe essere più lungo a causa dell'elevato carico di lavoro della clinica.

Puoi condurre tu stesso un'analisi o scoprire dove puoi portare un segno di spunta per la ricerca, nelle seguenti istituzioni (per telefono):

  • In qualsiasi clinica o ospedale (e nelle aree rurali - nel pronto soccorso o al medico distrettuale);
  • In ogni pronto soccorso;
  • Nel ramo più vicino della Stazione Sanitaria ed Epidemiologica;
  • In laboratori privati ​​e sale diagnostiche;
  • Nei centri di Rospotrebnadzor.

Nel caso di un morso, è sufficiente chiamare una di queste istituzioni e scoprire dove rivolgersi. Al telefono diranno l'indirizzo del laboratorio o il suo numero di telefono.

Su una nota

Se la vittima non può prendere il ticchettio da sola o ha paura di farlo, il medico della clinica sarà in grado di eseguire tutte le manipolazioni necessarie e consegnerà il parassita per l'analisi.

Il costo dell'analisi delle zecche per l'encefalite varia da 300 a 700 rubli, a seconda della regione e del prestigio della clinica (laboratorio). Approssimativamente allo stesso costo un'analisi separata del parassita costerà il patogeno della malattia di Lyme e uno studio completo su entrambi i patogeni costa meno di due analisi separate.

La qualità e l'accuratezza delle analisi nei laboratori pubblici e privati ​​sono le stesse. Il vantaggio delle istituzioni pubbliche è il costo più basso dell'analisi, ma nelle cliniche private c'è meno coda e l'intera procedura è più comoda e più veloce.

La fila nella clinica ordinaria della città.

Nelle cliniche private non è necessario sedersi in fila, e in generale il servizio è più piacevole.

Le zecche per l'analisi devono essere portate il più rapidamente possibile. Se è vivo, può essere ferito quando viene rimosso dalla pelle, portando alla sua morte imminente. Il parassita morto può essere esaminato per non più di 3 giorni dopo la morte, quindi se è stato ucciso durante la rimozione, dovrebbe essere portato immediatamente in laboratorio. Se il segno di spunta è vivo, deve essere piantato in un contenitore ermetico e consegnato ad esso per l'analisi.

L'urgenza in questo caso è dovuta al fatto che, con un'infestazione confermata da zecche, la profilassi d'emergenza deve essere iniziata nei primi 2-3 giorni dopo il morso. Solo se effettuato entro questi limiti di tempo fornirà il risultato desiderato e molto probabilmente impedirà lo sviluppo di infezioni. Se durante questo periodo il parassita non può essere consegnato per un'ispezione, non è più facile agitarsi: non importa se è infetto o meno, le scadenze sono già mancate (comunque, devi ancora provare la ricerca).

È discutibile la questione se valga la pena eseguire un'analisi completa del parassita per l'encefalite da zecche e la borreliosi. Il principale pericolo di encefalite da zecche si trova nella complessità del suo trattamento e l'assenza di agenti antivirali altamente efficaci. Ciò è dovuto all'elevata incidenza di invalidità e morte in caso di malattia.

La borreliosi di calce è trattata più facilmente e con successo a causa del fatto che il suo agente patogeno è sensibile agli antibiotici.

Un caratteristico bordo rosso con diversi anelli attorno al morso è uno dei segni evidenti della borreliosi trasmessa dalle zecche.

Pertanto, se l'encefalite trasmessa da zecche è più facile e più sicura da prevenire prima dello sviluppo della malattia, e per questo vale la pena effettuare sia l'analisi delle zecche che la prevenzione di emergenza, allora la borreliosi con diagnosi tempestiva è più facile da curare. Inoltre, anche la probabilità di infezione da un morso è bassa. In generale, in questo caso è meglio seguire le istruzioni di uno specialista che conosce la situazione epidemiologica nella zona. Se ritiene che la probabilità di infezione da malattia di Lyme sia elevata, ti consiglierà di passare un'analisi completa. Se una tale analisi, a suo parere, non sarebbe appropriata, non lo consiglierebbe.

Se il segno di spunta rimosso è stato infettato da virus dell'encefalite trasmessa da zecche, la vittima richiede l'introduzione di immunoglobulina come misura della prevenzione di emergenza dello sviluppo della malattia. La consultazione su ulteriori azioni darà al medico l'istituzione in cui è stato condotto lo studio.

 

Cosa fare se analizzare l'infezione del parassita fallito?

È possibile che non sia stato possibile consegnare il segno di spunta per l'analisi al laboratorio.Di conseguenza, non è possibile capire se è contagioso, o è comune. Questo può accadere in un'escursione (è improbabile che qualcuno possa pensare di rimuovere un gruppo dall'itinerario in Altai se uno dei partecipanti è stato morso da un segno di spunta), in un lungo viaggio di caccia, in una spedizione. Infine, il morso può vivere in un villaggio molto remoto, da dove è estremamente difficile consegnare rapidamente il parassita per l'analisi.

Su alcuni sentieri escursionistici l'insediamento più vicino si trova a centinaia di chilometri dai turisti ...

Questo può anche essere attribuito alla situazione in cui il segno di spunta non ha avuto il tempo di consegnare allo studio entro 2-3 giorni dopo il morso.

Cosa fare in questi casi?

Innanzitutto, non è più necessario prendere un segno di spunta per l'analisi. Anche la consapevolezza di essere stato infettato da virus dell'encefalite o di borrelia portatori di zecche non sarà un motivo per misure urgenti: i termini della profilassi di emergenza sono già mancati e non è consigliabile iniziare il trattamento senza i sintomi della malattia.

In secondo luogo, non è necessario eseguire la profilassi di emergenza dell'encefalite da zecche con qualsiasi mezzo. Se non è stato possibile portare il parassita in ospedale in 2-3 giorni, non è stato possibile introdurre un'immunoglobulina contemporaneamente. Più tardi non ha senso introdurlo, poiché non avrà un'azione pronunciata.

In terzo luogo, è necessario monitorare attentamente le condizioni della vittima. Se vi sono sintomi evidenti di encefalite o di borreliosi, è necessario consultare un medico il prima possibile.

I sintomi di encefalite trasmessa da zecche dopo un morso si sviluppano in tempi diversi - a seconda del sottotipo del virus, di solito da 3 a 14 giorni. I primi sintomi della malattia sono febbre, dolore alla testa e muscoli, brividi, nausea. Se compaiono, devi immediatamente portare la vittima all'ospedale.

Importante sapere

Per il sottotipo europeo del virus, vi è una pausa speciale, quando dopo 2-3 giorni di febbre le condizioni del paziente tornano alla normalità, e quindi il danno cerebrale inizia con compromissione della coscienza e persino paralisi. Se la remissione viene presa per il completamento della malattia e non si fa nulla, allora si può perdere il momento in cui si può ancora fare a meno delle gravi conseguenze della malattia.

Quando si infettano con il sottotipo dell'Estremo Oriente di un virus, entrambe le fasi si uniscono, i sintomi generali sono più pronunciati, la malattia procede molto rapidamente.

Quando l'infezione da borreliosi nella fase acuta della malattia sviluppa febbre e può apparire un eritema migrante - rossore a forma di anello intorno al morso.Allo stesso modo, quando compaiono questi sintomi, dovresti consultare un medico il prima possibile. Se gli antibiotici vengono avviati in tempo utile, è probabile che la malattia sia guarita in modo sicuro.

Tipico eritema migrante nel sito del morso, che può manifestarsi anche poche settimane dopo l'attaccamento del parassita.

Puoi anche donare il sangue per gli anticorpi contro l'encefalite trasmessa dalle zecche o la calorosa borreliosi. L'analisi delle immunoglobuline per il virus CE viene somministrata 2-3 settimane dopo il morso e la borreliosi in 3-4 settimane. In precedenza, è inutile prenderli, perché anche se infettati, il titolo anticorpale non avrà il tempo di aumentare a quei valori che saranno un segno di infezione.

Anche se il primo test anticorpale non ha dato risultati, è utile ripeterlo dopo un mese. La dinamica dei cambiamenti nel titolo anticorpale e la loro composizione sarà un importante segno di infezione. Se entrambi i test per ciascuna infezione sono negativi, puoi tranquillamente prendere un respiro: l'infezione non si è verificata.

 

Quando non puoi mai preoccuparti dell'infestazione delle zecche

Infine, ci sono situazioni in cui non puoi affatto preoccuparti dell'infestazione delle zecche.

Ad esempio, non c'è motivo di preoccuparsi di determinare l'infettività del parassita se ha morso in una regione in cui l'encefalite non è stata registrata, o sono stati scoperti casi isolati della malattia.

Così, in molte parti dell'Ucraina e nelle regioni meridionali della Federazione Russa, molte madri impazziscono di paura quando scoprono un segno di spunta su un bambino, anche se la probabilità di infezione da TBE qui, sebbene non esclusa, è così piccola che non sono richieste misure speciali. Quasi certamente, il segno di spunta qui non sarà encefalico e non infetterà alla vittima un virus.

In alcune regioni, la paura dell'encefalite da zecche non vale la pena.

Inoltre, quando si viaggia in una regione con un aumentato rischio di infezione da encefalite da zecche, una misura elementare di sicurezza è un vaccino contro l'encefalite. Assicura che dopo un morso, anche un parassita infetto non si ammali. Se la vaccinazione è terminata, non è necessario scoprire se il segno di spunta è contagioso o meno. E andare in una regione del genere senza vaccinazione e poi camminare nella foresta non è saggio.

Se il segno di spunta non è stato ancora morso, ma si trova semplicemente sul corpo o sui vestiti, basta semplicemente spazzarlo via. Senza un morso attraverso la pelle, il virus non viene trasmesso ed è impossibile essere infettati semplicemente da un parassita che striscia sulla pelle.

L'infezione da encefalite trasmessa da zecche avviene attraverso la puntura di un parassita e con il semplice contatto con la pelle il virus non viene trasmesso.

Infine, non c'è bisogno di preoccuparsi se dopo una passeggiata nella natura, è stato trovato un morso sul corpo, ma non è chiaro chi lo ha lasciato. Molto probabilmente, questo non è un segno di spunta, perché succhia il sangue per molto tempo - da diverse ore a diversi giorni, e se viene rilevato il morso, allora è con il parassita che ha aderito.

Sia come sia, in ogni caso particolare dopo una puntura di zecca, è più corretto trovare l'opportunità di contattare un medico (preferibilmente uno specialista di malattie infettive) e consultarlo. Sarà in grado di dire esattamente come essere in una situazione particolare, dove e quando chiedere aiuto. È molto più ragionevole e più sicuro seguire le sue raccomandazioni che determinare in modo indipendente l'infezione di una zecca e trarre alcune conclusioni.

 

Video interessante: come proteggersi in sicurezza dall'encefalite da zecche

 

I primi passi nel rilevare un segno di spunta sul corpo

 

Per scrivere "Come distinguere un tick di encefalite dal solito parassita (non infettivo)" c'è 1 commento
  1. Galina:

    Grazie Tutto è stato molto utile e chiaro. Mio figlio ha 5 anni, ieri ha avuto un segno di spunta. Medici prescritti antivirali + amoxicillina. Stiamo aspettando il risultato dell'analisi ora. Cari genitori, per favore fate più attenzione ai vostri bambini! Molto impaurito dal risultato!

    risposta
Lascia il tuo commento

su

© Copyright 2013-2018 klop911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

gli inserzionisti

Mappa del sito

Cimici

scarafaggi

pulci